Esteri

La Siria bombarda un campo profughi: il video

Sarebbero decine le vittime delle barrel bomb lanciate dall'aviazione di Assad contro il campo nella provincia di Idlib

idlib

Un'immagine del bombardamento siriano contro un campo profughi – Credits: ONLINE

Il regime siriano avrebbe lanciato le famigerate barrel bombs (devastanti ordigni semiartigianali composti da esplosivo, benzina, chiodi e anche agenti chimici) su un campo profughi nella provincia di Idlib, nel nord della Siria flagellato dalla guerra civile. I morti, secondo l'Osservatorio Siriano dei Diritti Umani, un'associazione legata ai ribelli che da anni documenta e quantifica gli orrori della guerra, parla di decine di morti. Ma i caduti, secondo le frammentarie fonti del campo profughi colpito dall'aviazione di Assad, sarebbero molti di più, almeno settanta, per lo più donne e bambine. «Le immagini mostrano una carneficina di civili innocenti: siamo inorriditi» ha dichiarato la notte scorsa il portavoce del Dipartimento di Stato americano, commentando un video che sta circolando in rete sul massacro. Il campo colpito è quello di Abedin, dove hanno trovato rifugio soprattutto civili in fuga dai combattimenti nella provincia centrale di Hama.


Il video di Idlib dopo il bombardamento

© Riproduzione Riservata

Commenti