Redazione

-

Il portavoce della polizia israeliana Luba Samri ha detto che l'esplosione che ha coinvolto due autobus a Gerusalemme è stata provocata da una bomba. L'ordigno era collocato nella parte posteriore dell'autobus andato poi a fuoco. I feriti - secondo la stessa fonte - sono 21, due in condizioni critiche.

Secondo le prime informazioni, l'esplosione è avvenuta su un autobus vuoto e le fiamme divampate di conseguenza hanno colpito un altro autobus che era vicino. La polizia ha detto che sta indagando in tutte le direzioni ma per ora non c'e una pista precisa. Uno degli autobus coinvolti, quello che aveva i passeggeri a bordo, è della linea 12 in transito sulla Hebron Road, nella parte meridionale della città.

L'autobus, secondo alcuni testimoni sul posto, è stato completamente distrutto dalle fiamme.

© Riproduzione Riservata

Commenti