Terremoto: Amatrice a sei mesi dal sisma
Cronaca

Terremoti in Italia: i più forti nella storia recente

Dal Friuli all'Irpinia passando per Umbria, Marche e i più recenti a Ischia, nel reatino, a L'Aquila e nel modenese

Il terremoto che si è verificato ieri sera a Ischia è stato di magnitudo 4.0, nettamente inferiore a quella di molti altri sismi che hanno tristemente segnato la stroia del nostro Paese.

Ben più intense le scosse che hanno colpito, nell'ottobre dello scorso anno, i comuni di Norcia e Preci (6.5) e Castelsantangelo, di poco inferiori a quelle, di magnitudo 6.8, che il 23 novembre 1980 devastarono l'Irpinia e la Basilicata, provocando oltre 2.570 morti.

Il terremoto che il 6 aprile del 2009 distrusse L'Aquila ebbe magnitudo 6.2, la stessa del sisma del 1976 in Friuli.

Il 24 agosto del 2016 fu di intensità 6.0 il sisma con epicentro nella Valle del Tronto, che colppì soprattutto i comuni di Amatrice, Accumoli e Arquata del Tronto.

Degli altri recenti, vale la pena ricordare quello di Umbria e Marche (1997) di magnitudo 5.6, e della pianura padana modenese (2012) di magnitudo 5.9.



© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Terremoto a Ischia - Foto e Video

Anche i fratellini Mattias e Ciro estratti sani e salvi. Due morti per la scossa: una donna colpita dai calcinacci di una chiesa, un'altra deceduta in casa

Commenti