Cronaca

Migranti: in calo sbarchi e morti. I numeri

I dati dei primi mesi del 2019 dimostrano che la linea scelta dal Ministro dell'Interno Salvini funziona

libia-migranti

Nei primi mesi del 2019 il numero di migranti arrivati in Italia è ai minimi storici. Lo dicono i dati del Ministero dell'Interno resi noti dal Ministro Salvini, titolare del Viminale.

Questi i numeri raccoli dal 1 gennaio al 24 aprile

Sbarchi migranti in Italia

I migranti sbarcati sulle coste e nei porti italiani sono stati 666 contro i 8.930 dello stesso periodo del 2018. Il calo degli arrivi è quyindi di quasi il 95%. 5568 sono gli extracomunitari rimpatriati (2053) o fermati alle frontiere e respinti (3078). Nei 666 sbarcati sono compresi i cosiddetti "sbarchi fantasma".

Morti nel Mediterraneo

I cadaveri recuperati nel mediterraneo in questo periodo è fermo a quota 1


Rimpatri di migranti clandestini

I rimpatri sono stati 2053

"I dati confermano che passiamo dalle parole ai fatti”. Lo dice il ministro dell’Interno Matteo Salvini, riferendosi alle statistiche del Viminale aggiornate alle ore 8 del 24 aprile. "Anche il numero degli immigrati clandestini stimati è in forte calo. Si stima una cifra tra i 200 mila ed i 300 mila".



© Riproduzione Riservata

Commenti