cavani psg inter calciomercato
Epa
cavani psg inter calciomercato
Calciomercato

Cavani e l'Inter, la strana idea dell'estate 2020

L'attaccante uruguaiano si offre ai nerazzurri ma potrebbe anche restare al Psg. Che è alle prese con il caso Icardi

Edinson Cavani si è offerto all'Inter. Una telefonata per sondare l'eventuale interessamento ora che il contratto dell'attaccante uruguaiano con il Psg è in scadenza e le strade di club e giocatore sembrano destinate a dividersi. Una suggestione che potrebbe anche piacere ai nerazzurri, costretti a rinforza il reparto offensivo o anche a puntellarlo decisamente nel caso di partenza di Lautaro Martinez con destinazione Barcellona.

Il rinnovo di Giroud con il Chelsea ha tolto dalla lista delle disponibilità il nome che sembrava più vicino. nell'elenco degli svincolati di lusso resta il belga del Napoli Mertens, ma Cavani avrebbe un appeal diverso e incontrerebbe certamente i favori di Antonio Conte. Lo stipendio non sarebbe un problema. E' vero che a Parigi guadagna una cifra fuori mercato per l'Inter, ma dal 1° luglio sarà senza accordo e a 33 anni compiuti in febbraio potrà accontentarsi di meno dell'attuale ingaggio.

La curiosità è che l'idea Cavani si intreccia con il caso Icardi che agita il Psg e promette di incendiare l'estate di Marotta e dei dirigenti nerazzurri. L'argentino era considerato l'erede di Edinson ma la sua volontà di restare a Parigi vacilla e il rischio per l'Inter è di vederlo tornare alla base per poi doverlo rimettere sul mercato è concreto. Anche perché tra le telefonate fatte dall'entourage di Cavani per sondare il terreno ce c'è stata una anche per il Psg. Siamo solo alle schermaglie di primavera, ma il triangolo promette bene.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti