Gabriele Antonucci

-

Lady Gaga ha annullato per ragioni di salute le date europee del Joanne World Tour, compresa la data italiana del 26 settembre a Milano, che verrà riprogrammata all'inizio del 2018.

La pop star soffre di dolori muscolari acuti che non le permettono di esibirsi. Al momento rimane sotto le cure di medici esperti che le hanno raccomandato la riprogrammazione del tour nei prossimi mesi. Lady Gaga pare sia devastata dal fatto che dovrà aspettare per esibirsi davanti ai suoi fan europei che attendevano con ansia di ascoltare per la prima volta dal vivo le canzoni del suo ultimo album Joanne

La cantante trascorrerà le prossime 7 settimane nel tentativo di recuperare la sua salute e guarire dai traumi passati che tutt’ora influiscono sulla sua vita, con l'intenzione di dare ai suoi fan la migliore versione dello show che ha costruito per loro, appena il tour riprenderà.

La data europee sono attualmente in fase di riprogrammazione: Live Nation consiglia ai fan di conservare il proprio biglietto fino a quando non saranno disponibili nuove informazioni.

La lettera ai fan

La cantante ha pubblicato sulle sue pagine social una lunga e accortata lettera ai suoi fan per spiegare la situazione: "Sono sempre stata onesta riguardo le mie lotte fisiche e mentali. Cercando per anni di arrivare in fondo a loro. È complicato e difficile spiegare cosa succede, e stiamo cercando di capirlo.

Quando mi sentirò più forte e mi sentirò pronta, racconterò la mia storia in modo più approfondito non solo per aumentare la consapevolezza, ma anche per ampliare la ricerca per gli altri che soffrono come me, in modo da poter contribuire a fare la differenza.

Io uso la parola "soffrono" non per pietà o per ricevere attenzione, e sono stata delusa di vedere persone in rete che mi hanno accusata di aver drammatizzato o di aver giocato a fare la vittima per ritirarmi dal tour. Se mi conosci, saprai che questo non potrebbe essere più lontano dalla verità. Sono una combattente.

Io uso la parola "soffro" non solo perché il trauma e il dolore cronico hanno cambiato la mia vita, ma perché mi impediscono di vivere una vita normale. Mi stanno anche tenendo lontano da ciò che amo di più al mondo: esibirmi per i miei fan. Non vedo l'ora di tornare in tour presto, ma devo essere seguita dai miei medici in modo da poter essere forte ed esibirmi per tutti voi per i prossimi 60 anni o più. Vi amo tanto".

Cos'è la fibromialgia

Lady Gaga aveva confessato lo scorso 12 settembre su Twitter di soffrire di fibromialgia, malattia reumatica di origine sconosciuta caratterizzata da dolori muscolari diffusi accompagnati da aree di tensione che spesso porta anche emicrania, spossatezza, disturbi dell’umore e del sonno.

E proprio la fibromialgia l'ha costretta, il 15 settembre, ad annullare l'atteso concerto a Rio de Janeiro. «Sono devastata, farei qualsiasi cosa per voi ma ora devo occuparmi del mio corpo - aveva scitto la cantante su Instagram, dove ha postato tre foto che la ritraggono distesa sul letto d’ospedale - Non è un semplice dolore all’anca o un problema derivante dal logorio del tour, sto veramente male. Sono comunque in buone mani e circondata dai migliori dottori. Ricordatevi per favore che vi amo. Chiedo la vostra comprensione, e prometto di ritornare ad esibirmi il prima possibile».

Stefani Germanotta racconterà la sua difficile convivenza con la fibromialgia, e il relativo dolore cronico, in un documentario disponibile su Netflix dal 22 settembre, Five Foot Two. «Nel documentario parlo di fibromialgia - ha scritto su Twitter - spero che serva ad aumentare la consapevolezza su tale sindrome e a mettere in contatto tra loro le persone che ne soffrono».

© Riproduzione Riservata

Commenti