Gabriele Antonucci

-

Una serata dalla grani emozioni, quella di ieri davanti ai 18.000 spettatori dello Staples Center di Los Angeles per l’addio al basket di Kobe Bryant, che ha chiusa la sua straordinaria carriera realizzando 60 punti nella partita vinta dai Lakers per 101 a 96 contro gli Utah Jazz.

Di grande suggestione l’omaggio al campione dei Lakers da parte di un suo grande fan, Flea dei Red Hot Chili Peppers, che ha suonato per Bryant l’inno nazionale americano al basso. Il musicista ha paragonato Kobe a "Charlie Parker o John Coltrane o Jimmy Page o Jimi Hendrix, una maestro della sua disciplina".

Sugli spalti, ad applaudire il ritiro del campione, c’era Kanye West, fresco del primo posto in classifica Usa con il suo album The life of Pablo, che sfoggiava una t-shirt gialla con la scritta "I feel like Kobe", sulla falsariga delle sua vendutissima maglietta "I feel like Pablo", il pezzo forte della collezione Yeezy 3.

Qui sotto possiamo apprezzare la performance di Flea, che sta completando il nuovo album insieme ai Red Hot Chili Peppers.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

I 10 momenti top della carriera Nba di Kobe Bryant - video

Entusiasmo a Milano per la visita del campione dei Los Angeles Lakers, che ha fatto innamorare i tifosi del basket con queste super-giocate

Commenti