Musica

Frank Zappa: il leggendario live in New York viene ripubblicato dopo quarant'anni

Cinque cd e tre vinili per celebrare un disco capolavoro registrato al Palladium di N.Y. nel 1976 e pubblicato nel 1978

SharedImage-86601

Gianni Poglio

-

Il 29 Marzo 2019 il leggenadrio live album, Zappa in New York verrà ripubblicato in varie edizioni ampliate per celebrare il quarantesimo anniversario del disco.Con la supervisione della Zappa Family Trust e la produzione di Ahmet Zappa e del Vaultmeister Joe Travers, le nuove edizioni saranno disponibili in versione Box Deluxe da 5 cd, in triplo Lp 180 grammi e in digitale.

Il Box Deluxe da 5 dischi, contenuti in una scatola metallica in edizione limitata che richiama la forma di un tombino di New York e include una replica del biglietto di uno degli show al Palladium, contiene l'intero album “Zappa In New York” col suo mix originale, rimasterizzato da Bob Ludwig nel 2018. I quattro cd aggiuntivi contengono più di tre ore di esibizioni dal vivo inedite dei concerti del Palladium ed altre rarità tratte dagli infiniti archivi di Frank Zappa, il tutto con un nuovo mix del 2018.

Quattro indimenticabili show al Palladium di New York

Nel 1976, Frank Zappa e la sua band si esibirono al Palladium di New York la settimana tra Natale e Capodanno in quattro concerti storici. Queste performance furono la base per il doppio album live “Zappa In New York” che conteneva le migliori performance di quelle serate con aggiunta di sovraincisioni registrate successivamente in studio; “Zappa In New York” uscì originariamente nel 1978, si tratta di uno dei più amati dischi di Zappa: l'album comprendeva infatti una sensazionale versione dal vivo di "Sofa" oltre a nove nuove composizioni, inclusa la complessa "The Black Page", l’oltraggiosa "Titties & Beer" e la famigerata "Punky's Whips", dedicata a Punky Meadows, il chitarrista degli Angel.

Zappa In New York include anche foto inedite da quei concerti di Gail Zappa, le note di copertina dei membri della band Ruth Underwood e Ray White (che facevano parte della band di Zappa per questi spettacoli) e un saggio approfondito di Joe Travers con la scrittrice Jen Jewell Brown.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Frank Zappa, 25 anni senza: le frasi indimenticabili

I geniale artista americano, morto il 4 dicembre 1993 a soli 53 anni, è stato il maestro di ogni sovversione musicale, spaziando dal rock alla classica

Una notte nel segno di Frank Zappa all'Auditorium di Milano

Questa sera con gli Ossi Duri, Elio e Fabio Treves

Commenti