Magazine

Paita e Renzi: insieme nel fango (di Genova)

Il Premier va in soccorso della sua candidata in Liguria indagata per l'alluvione di Genova. Ma lei è indifendibile

Paita-renzi-alluvione-genova

Raffaella Paita, ex assessore regionale all’Ambiente e alla Protezione civile e oggi candidata del Pd alla presidenza della Liguria, da mercoledì 15 aprile è indagata per concorso in disastro colposo, omicidio colposo e omissione di atti d’ufficio. Alla base dell’inchiesta la presunta inattività dell’ex assessore nella giornata del 9 ottobre 2014, quando il torrente Bisagno esondò, provocando la morte di un uomo e danni ingenti. Panorama, nel numero in edicola da giovedì 23 aprile, ha ricostruito ora per ora gli impegi di Paita. Scoprendo che…

Il 14 aprile la Corte europea dei diritti dell’uomo ha obbligato l’Italia a risarcirlo con 10 mila euro per una condanna per concorso esterno in associazione mafiosa nel 2007, ritenuta indebita. Il 18 giugno il Tribunale di Caltanissetta deciderà se ammettere la revisione di quel processo. In mezzo a queste due date si giocano la vita e l’onore di Bruno Contrada, 84 anni: «Se non avrò giustizia» dice a Panorama l’ex numero tre del Sisde «andrò sottoterra da innocente, con l’angoscia di un nome macchiato per i miei figli e i miei nipoti».

Mentre l’Expo di Milano si avvia alla partenza, il 1° maggio, su Panorama il fotografo Alessandro Gandolfi e lo scrittore Luca Doninelli raccontano il capoluogo lombardo che si prepara all’esposizione universale. Un’occasione unica per una città storicamente votata all’undestatement. Che con l’Expo può finalmente mettere in mostra la sua bellezza discreta, le sue architetture d’autore e i suoi giardini più nascosti. 

Esselunga ha deciso di tenere aperti i suoi supermercati sabato 25 aprile. La scelta ha scatenato la reazione del presidente di Coop Adriatica, Adriano Turrini. Che sui social network ha scritto: «Segnalo che il 25 aprile Coop e Conad saranno chiuse, mentre una catena che non cito, ma che ha sede a Milano ed è governata da un proprietario il cui nome inizia per “C” e finisce per “aprotti”, il 25 aprile amplia anche le fasce di apertura». In realtà altre coop hanno deciso di restare aperte, per esempio Coop Liguria e Unicoop Tirreno. A Turrini, attraverso Panorama, replica Bernardo Caprotti.

Il 14 maggio sarà presentato in anteprima al festival di Cannes Mad Max, un film che ha auto e moto come personaggi. Panorama presenta in anteprima i risultati di 15 anni di lavorazione, con un budget stellare. Perché il terzo sequel della pellicola post-apocalittica che nel 1979 lanciò Mel Gibson è già un oggetto di culto.

© Riproduzione Riservata

Commenti