Flair n.24
Flair

I nuovi influencer, su Flair

Nella moda, nel web, nel costume: il nuovo numero del magazine in edicola il 22 settembre traccia la mappa di chi davvero fa tendenza

A 15 anni ha iniziato a sfilare sulle passerelle («Soprattutto per visitare il Giappone»), poi il suo talento per il design l’ha portata da Belgrado a New York, passando per il Salone del Mobile di Milano. È Ana Kraš, che per Flair si mette in posa e racconta le sue carriere parallele, di modella di successo e di designer di oggetti. C’è poi l’attrice Amandla Stenberg: 17 anni e quasi un milione di follower sul web, che è pronta a iniziare un nuovo percorso creativo, da regista. Due giovani donne, che però “ispirano” il pubblico con la propria storia. Per questo, Flair, il magazine di moda e attualità della Mondadori, le ha scelte per il nuovo numero: The Influencers, in edicola da giovedì 22 settembre.

Gli Influencers sono leader, personaggi iconici, sempre in bilico tra innovazione, spregiudicatezza, pensiero laterale. Come Domenico Dolce e Stefano Gabbana, che con Flair – in un’intervista che somiglia più a un’autobiografia – si mettono in viaggio dalla Sicilia alle città del mondo, fino ai luoghi-rifugio per i momenti “no” e alle fiabe quando è invece il momento di sognare. Insieme con la più celebre coppia della moda, gli altri nomi del fashion system che Flair incontra: Julien Dossena, Silvia Venturini Fendi, Delfina Delettrez

Dalla moda al cinema, con il premio Oscar Nicole Kidman che spiega perché finisca per accettare sempre le sfide – che sia mettere in piedi nuovi progetti teatrali o far crescere le gardenie nel deserto. Siamo stati anche su un set, in anteprima, in Marocco, dove due star del cinema italiano – Valeria Golino e Filippo Timi – hanno reinterpretato il film culto The Swimmer con Burt Lancaster. Jane Goodall, invece, è un’etologa. La più importante studiosa di scimpanzè, emblema del movimento ecologista. Flair l’ha intervistata in esclusiva per parlare delle emergenze ambientali. E di anima, la stessa condivisa da esseri umani e primati. E ancora, il beauty: nella nuova stagione la sensualità diventa profumo e il make up un racconto pop. Le storie di Flair continuano anche sul web: sul sito Flairmagazine.it. Buona lettura.

© Riproduzione Riservata

Commenti