Biennale donna: al via a Ferrara la XVIIIesima edizione
Guerra civile in Cambogia,1973 (© Françoise Demulder / Roger-Viollet)
Biennale donna: al via a Ferrara la XVIIIesima edizione
Cultura

Biennale donna: al via a Ferrara la XVIIIesima edizione

13 fotografe italiane e internazionali raccontano il mondo della fotografia al femminile. Alla Palazzina Marfisa d'Este, dal 20 settembre al 22 novembre 2020

Inizialmente prevista dal 4 aprile al 31 maggio 2020 presso il PAC di Ferrara e «riprogrammata», causa Covid, dal 20 settembre al 22 novembre 2020 alla Palazzina Marfisa d'Este, una fra le più belle residenza signorili ferraresi del XVI secolo, con la XVIIIesima edizione della Biennale Donna apre finalmente i battenti l'attesissima mostra «Attraversare l'immagine – Donne e fotografia tra gli anni Cinquanta e gli anni Ottanta»

Lili Brik, 1982 (Courtesy Mari Mahr)

La Mostra

Curata da Angela Madesani, la mostra raccoglie gli scatti più significativi di 13 fotografe di fama internazionale - da Paola Agosti a Diane Arbus, passando per Letizia Battaglia, Giovanna Borgese, Lisetta Carmi, Carla Cerati, Françoise Demulder, Mari Mahr, Lori Sammartino, Chiara Samugheo, Leena Saraste, Francesca Woodman e Petra Wunderlich - e copre un lasso di tempo che va dalla fine degli anni '50 al termine degli anni '80

Tra le immagini più interessanti, la raffinata serie della fotografa anglo-ungherese Mari Mahr dedicata a Lili Brik, artista russa compagna e musa di Vladimir Majakovskij; i lavori di Giovanna Borghese dedicati al mondo dell'industria, fermoimmagini di scioperi, fabbriche, lavoratori in lotta ed edifici abbandonati; l'intenso reportage sull'apartheid realizzato negli anni Ottanta in Sudafrica da Paola Agosti, una tra le più acute fotogiornaliste italiane contemporanee

Inoltre, impossibile non citare la straordinara forza delle immagini di Letizia Battaglia, che in sessant'anni di ricerca ha indagato potere criminale, prepotenza e corruzione in Sicilia e che è presente in questa mostra con una serie di fotografie dedicate al mondo femminile.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti