MaxPPP/LaPresse
Cinema

Sophie Marceau: i 50 anni di Vic, bella come al Tempo delle mele - Foto

Il successo la baciò che era appena adolescente. Da allora è stata Anna Karenina e Bond girl. Ripercorriamo la sua carriera in immagini

Primo ruolo, primo successo. Aveva solo 13 anni Sophie Marceau quando il destino scelse di fare di lei una stella. I suoi amici la spinsero a fare un provino per un tal Claude Pinoteau, regista alla ricerca di volti nuovi per un film sugli adolescenti. Fu così che divenne l'indimenticabile Vic Berreton de Il tempo delle mele (1980). Le attese, i primi baci, i balli con le musiche lente, il refrain "Dreams are my reality...": fu un cult generazionale, a cui seguirono due sequel, che lanciò la precoce carriera di attrice di Sophie.

Nata il 17 novembre 1966, Sophie Marceau oggi compie 50 anni. Non ha più addosso l'aria sospesa e ingenua di Vic, ma la bellezza sembra la stessa di allora, con in più il fascino dell'età che smalizia ma non segna. 

Dopo il oremio César vinto nel 1983 come miglior attrice promettente, Sophie ha arricchito la sua filmografia con titoli come Fort Saganne (1984) con Gérard Depardieu e Catherine Deneuve e Irresistibile bugiardo (1984) con Jean-Paul Belmondo. Con il regista polacco Andrzej Żuławski ha vissuto un sodalizio artistico e sentimentale (durato 16 anni), recitando in Le mie notti sono più belle dei vostri giorni (1989) e La nota blu (1991). 

Abile a cambiare generi e umori, è stata una ragazza parricida in Al di là delle nuvole (1995) per Michelangelo Antonioni e una splendida Anna Karenina (1997). Ha provato anche Hollywood, con alterna fortuna. Prima eccola principessa Isabella di Francia accanto a Mel Gibson in Braveheart - Cuore impavido (1995) quindi come sexy e ambiziosa Bond girl per Pierce Brosnan nel non molto riuscito Il mondo non basta (1999). 

Ritornata in Francia, recentemente l'abbiamo vista protagonista di Carissima me (2010) di Yann Samuell, gradevole commedia in cui una ragazzina scrive alla sua sé ormai quarantenne. Vic è cresciuta.

All'ultima Mostra del cinema di Venezia, pochi mesi fa, a settembre, Sophie ha accompagnato il collega Jean-Paul Belmondo a ritirare il Leone alla carriera: sul red carpet irradiava luce.

Frame da YouTube
Sophie Marceau nel film "Il tempo delle mele" (1980) di Claude Pinoteau.
Ti potrebbe piacere anche

I più letti