Luke Perry
Luke Perry
Cinema

È morto Luke Perry, l'attore di Beverly Hills - Foto

Aveva 52 anni. È stato il bello e tenebroso della serie tv cult

Bello e ombroso, Luke Perry ha infiammato il cuore delle ragazzine degli anni Novanta come ricco e problematico Dylan della serie tv cult Beverly Hills 90210. Se ne va a 52 anni. È morto questo pomeriggio al St. Joseph's Hospital di Burbank. Giovedì scorso, il 28 febbraio, l'attore statunitense era stato colpito da un ictus da cui non si è mai ripreso. Era circondato dai suoi figli Jack e Sophie, dalla fidanzata Wendy Madison Bauer, dall'ex moglie, dalla madre, dal padre e dai fratelli, oltre che dagli amici più stretti.

Dopo aver recitato in soap opera come Destini e Quando si ama, il successo per Luke Perry è sbocciato all'inizio degli anni nNvanta: era lui il sex symbolo della serie televisiva Beverly Hills 90210, a cui ha partecipato a quasi tutte le stagioni, dal 1990 al 1995, dal 1998 al 2000.

Si è dedicato anche al cinema: è apparso in Buffy - L'Ammazza Vampiri (1992) di Fran Rubel Kuzui, nella commedia italiana Vacanze di Natale '95 (1995) di Neri Parenti con Massimo Boldi e Christian De Sica, ne Il quinto elemento (1997) di Luc Besson.

Recentemente era tra i protagonisti della serie tv teen drama Riverdale, la cui terza stagione arriverà in Italia il 29 marzo su Premium Stories.

Ansa
Luke Perry beve un caffè durante la presentazione del film "Vacanze di Natale 95"
Ti potrebbe piacere anche

I più letti