Musica

Matt Bellamy: Tomorrow's world, la nuova canzone del cantante dei Muse

Esce il secondo brano solista del vocalist della band inglese che per il titolo si è ispirato a uno show anni Ottanta della Bbc

«In questa canzone esprimo i miei sentimenti e il mio stato d'animo durante il lockdown» dichiara Bellamy «Mi ha costretto a pensare a quello che conta veramente nella vita. E ho provato un senso di ottimismo crescente, di gratitudine e speranza per il futuro. Il titolo arriva da un vecchio show della BBC, "Tomorrow's world", che guardavo da piccolo negli anni 80. Mi è sempre piaciuto quel loro modo di rappresentare in maniera sfrontatamente futuristica quello che sarebbe diventato il mondo di oggi. Riguardandolo ora mi sembra una rappresentazione totalmente ingenua, adorabile e confortante al tempo stesso, e mi ricorda che nessuno di noi può veramente sapere cosa ci riserva il futuro».

Matt Bellamy, il frontman dei Muse, racconta con queste parole il secondo singolo solista della sua carriera registrato durante le settimane del lockdown. Il primo brano di Bellamy senza la band è Pray (High Valyrian), presente nella compilation For The Thrones del Trono di Spade.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti