I libri più belli del 2014: 8 libri per migliorare
I libri più belli del 2014: 8 libri per migliorare
Lifestyle

I libri più belli del 2014: 8 libri per migliorare

Amare, mettere ordine, liberarsi dalla depressione, fare "networking" e mantenersi in forma: i libri che possono aiutarci a farlo

Ho ucciso il cane nero. Come ho sconfitto la depressione e riconquistato la vita

Mondadori

Come l'amico e maestro Montanelli, Roberto Gervaso ha incontrato il fantasma della depressione: la sua vita ne è uscita stravolta, ma come racconta in questo libro alla fine ha vinto lui. L'autobiografia di un grande giornalista che pagina dopo pagina, intrecciando emozioni private e verità scientifiche, diventa un prezioso saggio sul male oscuro.

Ho ucciso il cane nero. Come ho sconfitto la depressione e riconquistato la vita di Roberto Gervaso - Mondadori

Io mi muovo. 10 minuti per 30 giorni

Mondadori

Se esistesse il termine nutristar, sarebbe perfetto per Marco Bianchi, chef e scienziato, che qui svela la (sua) formula per raggiungere un buon livello di benessere in 30 giorni con l'high intensity interval training (l'aerobica in versione più intensa e veloce) e un'alimentazione all'80% vegetale e per il restante 20% a base di pesce e latticini magri. E per chi ha poca immaginazione in cucina, seguono ricette.

Io mi muovo. 10 minuti per 30 giorni: esercizie  ricette per mantenersi in forma di Marco Bianchi - Mondadori

Il magico potere del riordino: Il metodo giapponese che trasforma i vostri spazi e la vostra vita

Vallardi

Applicare la filosofia zen al nostro caos domestico: questa semplice ma brillante intuizione è valsa a Marie Kondo il soprannome di regina dell'ordine in Giappone, e 2 milioni di libri venduti in tutto il mondo. Perché fare ordine in casa non influisce solo sull'habitat, ma libera la mente e produce innegabili vantaggi spirituali.

Il magico potere del riordino: Il metodo giapponese che trasforma i vostri spazi e la vostra vita di Marie Kondo - Vallardi

L'amore si impara leggendo

Sperling

Da Lizzie, la protagonista di Orgoglio e pregiudizio di Jane Austen a Bridget Jones, passando per Rossella O'Hara, le eroine della letteratura rosa salgono in cattedra per offrirci la loro educazione sentimentale. E dalle pagine dei libri saltano fuori i consigli che gli amici non possono (o non vogliono) darci. Dall'idea di due libroterapeuti.

L'amore si impara leggendo di Beatrice Dorigo e Massimo Minuti - Sperling & Kupfer

Due gradi e mezzo di separazione: Come il networking facilita la circolazione delle idee (e fa girare l'economia)

Sperling

Le relazioni al tempo di internet assumono mille forme diverse e il "networking" è una di queste. L'autrice, facendo tesoro della sua esperienza personale, non si limita a spiegare cos'è ma fornisce una serie di consigli impagabili per vivere con consapevolezza i rapporti con amici, colleghi e conoscenti. On e offline.

Due gradi e mezzo di separazione: Come il networking facilita la circolazione delle idee (e fa girare l'economia) di Domitilla Ferrari - Sperling & Kupfer

Come cambiare la propria vita (sfruttando il potere segreto del cervello)

Bollati

Se non quella della felicità, le ultime scoperte scientifiche sul cervello possono indicarci almeno la via del benessere. Basta tradurle in piccole, semplici regole di vita. Un libro scritto con brio da uno dei più bravi divulgatori scientifici, già teorico dello science help, l'alternativa intelligibile al più abusato self help.

Come cambiare la propria vita (sfruttando il potere segreto del cervello) di David DiSalvo - Bollati Boringhieri

Amore mio, ti odio. Questioni di cuore. Amare in Italia ieri, oggi, domani

Il saggiatore

Il meglio della rubrica sentimentale che Natalia Aspesi tiene da più di vent'anni sul Venerdì di Repubblica: le questioni di cuore (e di sesso) delle italiane e degli italiani commentate con buon senso, leggerezza (calviniana) e ironia. "Ho cominciato a tenere questa rubrica con leggerezza, forse per gioco" - spiega l'autrice, rispondendo a un lettore/ammiratore nel 1992. "Mi accorgo invece che se qualcuno mi scrive per scherzo, la maggior parte delle persone scrive perché è sola, e non sa con chi parlare, e ha il cuore sigillato dalla timidezza e dalla malinconia".

Amore mio, ti odio. Questioni di cuore. Amare in Italia ieri, oggi, domani. di Natalia Aspesi - il Saggiatore

Tecniche di resistenza interiore

Mondadori

Narcisismo, disimpegno, incapacità di attenzione: la crisi globale genera riflessi mostruosi dentro di noi. Per non trasformarci in zombie, abbiamo una sola possibilità: allenare la resilienza, ovvero l'innata (ma trascurata) capacità di resistere allo stress e affrontare problemi e difficoltà, eliminando le abitudini scorrette. L'autore è uno psicologo, consulente di varie squadre sportive e col pallino dell'alpinismo, che nel 2005 l'ha spinto a scalare l'Everest.

Tecniche di resistenza interiore di Pietro Trabucchi - Mondadori

Ti potrebbe piacere anche

I più letti