L'Hiran Minar, dove riposa l’antilope dell’imperatore
L'Hiran Minar, dove riposa l’antilope dell’imperatore
Foto

L'Hiran Minar, dove riposa l’antilope dell’imperatore

Dal Pakistan, le foto della tomba monumentale fatta erigere da Jahangir del Gran Mogol nel 1606, in memoria dell'animale domestico ucciso da una sua freccia

Poco a nord di Sheikhupura, vicino a Lahore, nella provincia del Punjab, in Pakistan, sorge l'Hiran Minar  (minareto dell'antilope), fatto erigere nel 1606 per volere dell'imperatore Jahangir del Gran Mogol, la più grande dinastia imperiale durante la dominazione islamica in India (dal 1526 al 1707). Si tratta di una torre di caccia con funzione di tomba monumentale, voluto per commemorare Mansraj, una delle antilopi domestiche di Jahangir uccisa per errore da una sua freccia, e i cui resti riposano qui. 

 

Intorno alla torre, un'ampia vasca d'acqua quadrata e un minareto alto all'incirca 30 metri. Al centro del complesso si trova un padiglione ottagonale (costruito in seguito, per volere di Shah Jahan). Il complesso è stato candidato  dal Pakistan al riconoscimento UNESCO di Patrimonio mondiale dell'umanità. 

 


In questa gallery, ecco le foto dell'Hiran Minar e del Forte di Sheikhupura.

EPA/RAHAT DAR

Hiran Minar, Sheikhupura, Pakistan, 21 aprile 2014.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti