Le feconde interazioni tra pittura e fotografia riscontrate nell’opera del veneziano Tomaso Filippi, uno dei più brillanti e creativi pionieri della fotografia in Italia, l’originalità e l’importanza storica dei materiali conservati nel Fondo omonimo conservato all’IRE e, insieme, il valore che la tecnica fotografica ha assunto quale moderno, fondamentale mezzo di comunicazione, hanno condotto all’idea di realizzare un’ampia e articolata rassegna antologica sul lavoro del fotografo. La Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici per le Province di Venezia, Belluno, Padova e Treviso ha quindi ideato la mostra VENEZIA TRA ‘800 E ‘900 nelle fotografie di Tomaso Filippi, organizzata con Munus in collaborazione con l’IRE (Istituzioni di Ricovero e di Educazione Venezia – Fondo Tomaso Filippi).
Dal 30 marzo al 3 novembre 2013
Museo Nazionale di Villa Pisani 
Via Doge Pisani 7 - 30039 Stra (Venezia)

© Riproduzione Riservata

Commenti