Rita Fenini

-

L'islandese Ragnar Axelsson, il danese Carsten Egevang e l'italiano Paolo Solari Bozzi: questi i tre maestri della fotografia di reportage i cui scatti "artici" saranno esposti alla Triennale di Milano dall'8 febbraio al 25 marzo 2018

Le circa 60 le immagini in mostra, tutte rigorosamente in bianco e nero e di grande formato, ruotano attorno a quattro temi fondamentali: la difesa di uno degli ultimi ambienti naturali non ancora sfruttati dall’uomo, il pericolo imminente del riscaldamento globale, la sensibilizzazione verso i temi della sostenibilità ambientale e del cambiamento climatico, la dialettica tra natura e civiltà

Quando

"Artico. Ultima Frontiera" sarà aperta al pubblico dall'8 febbraio al 25 marzo 2018 nei seguenti giorni e orari:

dal Martedì alla Domenica dalle 10.30 alle 20.30

Ingresso libero

Dove

Ad ospitare l'esposizione la Triennale di Milano, in Viale Alemagna 6

Perchè è interessante

Curata da Denis Curti e Marina Aliverti, questa mostra è un’indagine approfondita, vista da tre angolazioni diverse, su l’ampia regione del Pianeta che comprende la Groenlandia, la Siberia e l’Islanda e sulla vita della popolazione Inuit (costituita da  soli 150.000 individui), costretta ad affrontare, nel quotidiano, le difficoltà di un ambiente ostile.

Ragnar Axelsson, Carsten Egevang, Paolo Solari Bozzi: i 3 fotografi e le loro tematiche

Sono le popolazioni Inuit ad essere al centro della ricerca di Ragnar Axelsson che, fin dai primi anni Ottanta, ha viaggiato nelle ultime propaggini del mondo abitato per documentare e condividere le vite dei cacciatori nell’estremo nord della Groenlandia, degli agricoltori e dei pescatori della regione dell’Atlantico del nord e degli indigeni della Siberia. Dalle stampe di Axelsson, quello che emerge è soprattutto l’umanità incontrata sulle lunghe piste delle regioni artiche

Il fotografo danese Carsten Egevang, partendo da una formazione accademica in biologia che lo ha portato dal 2002 al 2008 a vivere in Groenlandia e a studiare la fauna ovipara della regione artica, ha saputo documentare con la sua macchina fotografica la natura selvaggia e la tradizionale vita delle popolazioni Inuit

Per questo appuntamento alla Triennale, il reporter Paolo Solari Bozzi presenta un progetto inedito, frutto del suo viaggio (tra febbraio e aprile 2016) sulla costa orientale della Groenlandia, durante il quale ha visitato i suoi pochi villaggi, riportando la quotidianità di una popolazione che ha scelto di vivere in un ambiente difficile.

Il reportage di Paolo Solari Bozzi è stato pubblicato nel 2017, nel volume di fotografie "Greenland into White" (Electa Mondadori), in edizione italiano/inglese.

Una giornata di Summit

Legata alla mostra, una giornata di Summit sul cambiamento climatico che si terrà in Triennale il 27 febbraio 2018.

Come già avvenuto con grande successo all’ Università Ca’ Foscari di Venezia nel 2017, a questo importante appuntamento sono stati invitati scienziati, professori, imprenditori e politici, per riferire sulle tematiche ambientali viste da diverse angolazioni: per la città di Milano, una delle rare occasioni di dibattito su temi così attuali



© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Steve McCurry in mostra Pavia

Dal 3 febbraio al 3 giugno 2018, in mostra alle Scuderie del Castello Visconteo oltre 100 scatti di uno dei più grandi maestri della fotografia contemporanea

I love New York: le foto di Brian Hamill in mostra a Mantova

Dal 18 febbraio al 22 aprile 2018, le icone del cinema americano immortalate dall'obiettivo del grande artista

Prima Visione. I fotografi e Milano

Torna a Milano la mostra che coinvolge chi ama la fotografia e questa città. Fino al 24 febbraio 2018

Commenti