Photo Department

-

Fino al 12 ottobre Palazzo Reale di Milano ospita la mostra Freedom Fighters - I Kennedy e la battaglia per i diritti civili, dedicata alla lunga lotta contro la segregazione razziale degli afroamericani negli Stati Uniti d'America, raccontando in particolare il ruolo avuto dai fratelli John e Robert Fitzgerald Kennedy e dai principali protagonisti del movimento come Malcom X e Martin Luther King.
In esposizione, un accurato percorso cronologico lungo le tappe principali della battaglia: dai celebri scatti (tra gli altri, di Elliott Erwitt e Eve Arnold) che mostrano l'assurdità della segregazione razziale negli anni '50 alle fotografie degli scontri di Birmingham in Alabama; da quelle che ritraggono il movimento dei "Freedom Riders" alle immagini della quotidiana attività politica dei fratelli Kennedy; dagli scatti di Bruce Davidson, Danny Lyon e altri grandi fotografi che raccontano l'emozione della grande Marcia su Washington del 1963 fino all'immagine di Leonard Freed che immortala Martin Luther King, attorniato dalla folla, al suo rientro negli Stati Uniti dopo aver ricevuto il Premio Nobel.

Dall'8 al 10 ottobre Palazzo Reale ospiterà anche I HAVE A DREAM, un'inedita mostra evento incentrata sulle opere, donate da 51 artisti, ispirate a Martin Luther King e al "sogno americano della democrazia", a 50 anni dall'assegnazione del Nobel per la Pace all'attivista per i diritti civili, che verranno messe all'asta per raccogliere fondi a sostegno del Robert F. Kennedy Center for Justice and Human Rights Europe.

FREEDOM FIGHTERS
23 settembre - 12 ottobre 2014
a cura di Alessandra Mauro e Sara Antonelli
Palazzo Reale
piazza del Duomo 12, Milano
Ingresso gratuito

© Riproduzione Riservata

Commenti