video

Egitto: giovane aggredito in tv perché ateo | video virale

Insultato, minacciato, deriso solo perché ha dichiarato in diretta alla tv di stato in Egitto di essere ateo.

E' quanto accaduto a questo giovane, Mohammad, ospite ad una trasmissione con un Imam ed il conduttore. Mohammad nel suo primo intervento spiega di essere un ateo, di non credere in alcun dio e cerca di motivare la sua posizione.

Fin da subito la sua dichiarazione sorprende ed indigna i presenti.

L'Imam prima non crede alle parole del ragazzo e continua a chiedere spiegazioni (senza peraltro dargli modo e tempo per spiegare) poi gli dice che è un malato mentale e deve andare a farsi curare.

Peggiore se possibile la reazione del conduttore che comincia a sbraitare arrivando a minacciare, insultare ed alla fine cacciare dallo studio televisivo il giovane.

Questo video, tradotto in diverse lingue, sta facendo il giro del mondo e mostra quale sia il reale stato di "democrazia" esistente in Egitto oggi

Ti potrebbe piacere anche

I più letti