Borse: i titoli preferiti dagli investitori più bravi

Dopo le forti vendite i gestori dei fondi di investimento ora comprano a man bassa le azioni di banche e assicurazioni

Borsa

(Credits: ANSA/OLIVER BERG)

Massimo Morici

-

La reputazione delle banche in Europa, tra crisi, stretta del credito, fallimenti e relativi salvataggi - di Stato prima e dal 2016 facendo pagare il conto direttamente ad azionisti, creditori e titolari dei depositi sopa i 100 mila euro - non è certo delle migliori negli ultimi anni, soprattutto in Italia. In Borsa però, dove le regole seguono altre logiche, sembra non essere così.

Almeno è ciò che emerge dall’ultimo report di Morningstar, società di rating dei fondi comuni, che ha individuato le aziende europee che i migliori gestori di fondi specializzati negli investimenti sulle Borse del Vecchio Continente - 23 i fondi selezionati che sono gestiti da note case di investimento europee e americane - hanno scelto per il loro portafoglio.

Renzi si dimette, ma la Borsa lo aveva già capito


Le banche tra gli acquisti top

Sei dei dieci titoli della lista "high-convictions", i titoli azionari la cui presenza all’interno dei portafogli dei gestori più bravi è aumentata, e metà di quelli inseriti nella lista dei nuovi acquisti, appartengano al settore finanziario.

Detto altrimenti, tra i grandi investitori - ciascun gestore gesisce centinaia di milioni di euro e in alcuni casi il patrimonio del fondo può superare il miliardo di euro - prevale un sentiment rialzista (bullish, per dirlo all'anglosassone) sulle banche: il peggio, insomma, sembra essere passato e i valori di Borsa dovrebbero tornare a salire nei prossimi mesi.

In dettaglio, investimenti massicci sono stati fatti dai gestori dei fondi nella banca olandese ING, BNP Paribas, nelle assicurazioni AXA, Allianz e NN Group e in Edenred (buoni pasto).

Degli altri settori, nella top ten compaiono Royal Dutch Shell, energetici, Innogy,  azienda controllata della tedesca RWE attiva nella produzione e distribuzione di energia verde, che ha debuttato a Francoforte lo scorso ottobre. Per il settore consumi ciclici, le più apprezzate dai gestori sono state Continental e ITV.

Nutella e gli altri brand italiani che evitano la Borsa


...e i titoli più venduti
Un portafoglio non è fatto solo di titoli che vengono acquistati. L’andamento dei mercati e il rialzo dei tassi di interesse hanno spinto diversi gestori a una rotazione di portafoglio, vendendo quindi titoli "growth" - che si caratterizzano per un alto tasso di crescita, in genere di settori in fase di espansione, come il tech e il biotech negli ultimi anni - per spostarsi su quelli "value", ossia di aziende che operano in settori maturi e solidi, che in genere danno dividendi cospicui (come le utilities).

Ricordiamo che la differenza tra le due tipologie di titoli in termini finanziari è calcolata mettendo in riferimento prezzo dell’azione, utili e patrimonio netto: quando il rapporto del valore è elevato si parla di titoli "growth", nel caso opposto di titoli "value".

Quali sono stati, dunque, i titoli più venduti dai migliori gestori? Secondo l'analisi di Morningstar, i principali alleggerimenti riguardano il settore dei beni di consumo difensivi (Carlsberg, SCA) e dell'immobiliare (LEG Immobilien). Alcune posizioni sono state del tutto liquidate come quelle in Anheuser-Bush Inbev e Klépierre.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Pir, tutti i rischi (e i costi) dei nuovi piani di risparmio

Nel 2017 hanno debuttato in Italia nuovi programmi di investimento progettati per sostenere l'economia reale. Ma c'è già chi li critica

Perché investire nell'oro non conviene

I metalli preziosi non generano ne' interessi ne' dividendi, non proteggono dall'inflazione e il loro apprezzamento nel tempo non è garantito

Investire coi tassi a zero

Tutti i prodotti del risparmio poco rischiosi danno ormai solo qualche decimo di interessi. Ecco una mappa dei rendimenti

Tre motivi per cui investire i risparmi in borsa conviene

Contanti e oro non creano ricchezza, ma le azioni vanno scelte con cura e senza rischiare troppo

Come investire sulle borse dell'Africa

I consumi in crescita fanno del Continente Nero un piazza finanziaria interessante. Ecco i prodotti per accedervi

Commenti