melbourne-australia
Scott Barbour/Getty Images
melbourne-australia
Economia

Le 10 città più vivibili al mondo

Melbourne, Vienna e Vancouver sul podio di una classifica dominata da Australia e Canada

Come ogni anno, l'Economist Intelligence Unit ha pubblicato la classifica delle città più vivibili al mondo, stilata analizzando un campione di 140 metropoli. Quello di The Econnomist non è certo l'unico studio che analizza come varia qualità della vita ai quattro angoli del pianeta e ogni ricerca ha le sue priorità. In questo caso, i parametri utilizzati per la graduatoria sono cinque: stabilità, qualità dell'ambiente e offerta culturale, livello del sistema scolastico, livello del sistema sanitario, infrastrutture. Come l'anno scorso, a farla da padrone sono l'Australia e il Canada, che piazzano tre città ciascuno nella top ten.

Melbourne - Australia

A fregiarsi della palma di città più vivibile al mondo è, per la sesta volta consecutiva, Melbourne: la metropoli australiana offre ai suoi cittadini il massimo di tutto, grazie ad una struttura urbana a dimensione d'uomo difficilmente replicabile. È per questo che da qualunque angolo del mondo provenga chi vi approda si sente immediatamente a casa.

Vienna - Austria

Vienna è la seconda città più vivibile al mondo e la prima in Europa. Ricca di storia grazie al suo passato di capitale di un Impero e, allo stesso tempo, proiettata verso il futuro; servita da infrastrutture e servizi di prim'ordine e sita in uno splendido contesto naturale, Vienna raccoglie punteggi altissimi in tutte le categorie prese in esame dall'Economist.

Vancouver - Canada

La più vivibile delle città canadesi è Vancouver, che supera le altre metropoli in classifica grazie al vivace mondo culturale che ospita e che rende abitarvi non solo comodo e gradevole, ma anche un'esperienza capace di arricchire lo spirito.

Toronto - Canada

Al quarto posto, un'altra cittadina del Canada: si tratta di Toronto, che è anche la più popolosa dello Stato. I servizi sono eccellenti e le infrastrutture incredibili: basti pensare che, per consentire alla popolazione di sfuggire ai rigori dell’inverno, è stata realizzata una vera e propria città sotterranea, con 27km di strade.

Calgary - Canada

Famosa per le sue splendide piste da sci (ha anche ospitato le Olimpiadi invernali), Calgary si colloca al quinto posto della classifica di vivibilità. I servizi garantiti ai cittadini canadesi sono eccellenti e tutti i principali centri urbani del Paese hanno ricevuto ottimi punteggi.

Adelaide - Australia

Sesta un'altra città australiana, Adelaide. Baciata da un clima mediterraneo, è uno dei grandi centri scolastici ed accademici dell'emisfero meridionale. È proprio la qualità del sistema formativo, unita a quella del sistema sanitario e alla forte vocazione ad attrarre i migliori artisti del Paese, a guadagnare alla capitale dello Stato dell'Australia Meridionale una posizione di tutto rispetto.

Perth - Australia

Settima si posizione Perth, principale centro urbano dell'Australia occidentale. A garantire questo risultato a una città tutto sommato poco conosciuta al di fuori dei confini australiani sono le scuole, gli ospedali e le infrastrutture. Che consentono ai suoi abitanti di godersi in tutta tranquillità le splendide spiagge dei dintorni.

Auckland - Nuova Zelanda

All'ottavo posto c'è Auckland, la principale città neozelandese. Pur patendo un po' l'isolamento, chi vive ad Auckland può contare su ottimi servizi e soprattutto su un contesto ambientale splendido. Secondo gli autori della classifica, l'unica pecca risiederebbe nel livello delle infrastrutture, ancora da modernizzare completamente.

Helsinki - Finlandia

Al nono posto c'è Helsinki, la capitale della Finlandia. Il clima non sarà particolarmente ospitale, ma Helsinki concentra in sé tutte le classiche qualità delle metropoli scandinave: efficienza, ordine, burocrazia snella, servizi di ottimo livello. Eccelle, in particolare, per l'assistenza sanitaria.

Amburgo - Germania

Chiude la classifica Amburgo. Incastonata sulle rive dell'estuario dell'Elba, la città portuale tedesca offre un'altissima qualità di vita ai suoi quasi due milioni di abitanti, potendo vantare una tradizione culturale risalente all'epoca di Carlo Magno e la proverbiale efficienza dell'amministrazione urbana.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti