Lavoro

Pensioni 2017, le modifiche in arrivo

A riposo a 63 anni, agevolazioni per lavori usuranti e precoci. Con queste misure, la previdenza italiana cambierà di nuovo quest'anno.

pensioni-maniestazione

Andrea Telara

-
1/7 /
© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Pensioni 2017, cosa potrebbe cambiare

Penalizzazioni per chi si ritira prima dei 66 anni, prestito previdenziale e meno tasse sui fondi integrativi. Le soluzioni studiate dal governo

Pensioni di reversibilità, perché sono salve (almeno per ora)

Con un emendamento al ddl povertà, l'esecutivo tranquillizza chi temeva un taglio agli assegni previdenziali delle vedove e dei vedovi

Riforma delle pensioni in Grecia: i 5 punti principali

Tagli del 15-30% e tetto a 2.300 euro. Ecco la contestatissima legge previdenziale di Tsipras

Pensioni in prestito

Come sarà e come funzionerà il finanziamento che consente di mettersi a riposo a 63 anni anziché a 66

Pensioni e part-time agevolato: a chi conviene e a chi no

Parte dal 20 maggio la possibilità di fare orario ridotto senza perdere i contributi. Vantaggi e svantaggi di questa scelta

Su pensioni e lavoro è disgelo tra Governo e sindacati

Disponibilità al confronto da parte di entrambi. È quanto è emerso nell'incontro che ha gettato le basi per le riforme future

Pensioni minime, quanto costa aumentarle di 80 euro (o anche meno)

Il governo vuole alzare gli assegni Inps intorno ai 500 euro al mese. Ma sarà una misura che pesa sui conti pubblici

Commenti