Cultura

Le sculture di Giuliano Giuliani fotografate da Mario Dondero

Ascoli Piceno rende un omaggio importante allo scultore marchigiano Giuliano Giuliani

Ad ospitare un’ampia selezione dei lavori di Giuliano Giuliani è il Forte Malatesta di Ascoli che, con la sua scabra potenza, offre una ambientazione ideale ad accogliere le pietre che l’artista ha piegato ad una nuova natura. Giuliani è l' artista che asseconda e trasforma il travertino, con le sue forre profonde e le sue improvvise rivelazioni.

E solo raramente l'artista ha avvertito l’urgenza di aggiungere alla pietra che ha scavato qualche elemento estraneo: gessi o materiali diversi, sempre attinti dalla natura. La mostra raccoglie un’ampia selezione di opere (alcune di dimensioni rilevanti) che vanno dagli anni Novanta alla sua ultima produzione. 
In mostra verranno presentate anche le fotografie in bianco e nero realizzate da Mario Dondero, che documentano l’artista al lavoro e alcune delle sue opere immortalate negli ambienti suggestivi della cava dove Giuliani da sempre lavora.

Giuliano Giuliani
Ascoli Piceno, Forte Malatesta
15 marzo – 2 novembre 2014

Ti potrebbe piacere anche