"Sospetto" di Percival Everett

Un noir che ci porta a spasso con il vicesceriffo Ogden nelle terre indiane

Lo scenario è quello spettacolare ma arido degli altopiani del New Mexico, il protagonista è un vicesceriffo di colore che ama questa terra dura battuta da un clima micidiale. Improvvisamente questo universo viene sconvolto da morti violente e per Ogden, il protagonista, inizia un viaggio che oltre a scoprire gli assassini deve superare i pregiudizi razziali di una popolazione ancora profondamente legata ai valori conservatori.
Perché leggerlo
Da Elmore Leonard a Joe Lansdale la provincia americana del sud è un’inesauribile fonte di ispirazione per la letteratura noir. Everett ci porta a spasso con il vicesceriffo Ogden nelle terre indiane ora meta dell’immigrazione ispanica. Albuquerque,Tempe, Dallas sono tappe di un viaggio che non ammette soste, nemmeno nella lettura.

Sospetto di Percival Everett
(Nutrimenti, 235 pagine , 16 euro)

Leggi Panorama on line

© Riproduzione Riservata

Commenti