Libri

La filosofia spiegata con i videogame

Zelda che spiega Platone, Mario Bros e Karl Marx, Mega Man con Nietzsche e altri geniali accostamenti per semplificare concetti difficili. L'idea è di un gruppo americano

8-bit-philosophy

Martino De Mori

-

Filosofia e videogame. O meglio, la filosofia spiegata con i videogame. 8-Bit Philosophy è una serie di video brillanti e divertenti che spiegano in modo semplice alcuni concetti filosofici complessi. E lo fanno con l'uso dei videogame, di quelli di una volta.


L'idea è venuta al gruppo californiano Napkin Note Productions, che con il claim 'Video games make you smart' ha fuso il meglio di quattro mondi: filosofia, video, educational e, appunto, videogiochi. E così vediamo lo stile di Zelda impiegato per spiegare il mito della caverna di Platone, ma anche la libertà secondo Sartre, la storia secondo Hegel, i limiti della scienza per Nietzsche (per cui si rispolvera Mega Man), la morale di Kant. E poi Cartesio, Kierkegaard, Marx (inevitabilmente interpretato da Mario Bros), Heidegger, Camus, il paradosso di Zeno...

Grafica a 8 bit, musichetta in midi, voce narrante con accento british non privo di ironia, i video meritano un'occhiata, sia per la qualità della realizzazione, sia per lo spirito surreale, sia per la chiarezza con la quale spiegano i difficili principi filosofici. Sono 15 episodi, che si possono vedere sul sito dedicato.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

5 consigli di Kurt Vonnegut per scrivere con stile

L'autore americano spiega agli aspiranti scrittori come crearsi uno stile letterario che funzioni

Festival Filosofia 2014, le cose da sapere

Dal 12 al 14 settembre a Modena, Carpi e Sassuolo, lezioni magistrali e riletture dei classici sul tema della gloria, oggi termine quasi desueto, non più frutto di altezza di virtù

Isaac Asimov spiega le origini della creatività

In un saggio inedito il maestro della fantascienza chiarisce i meccanismi alla base delle buone idee e della genialità

Commenti