Nello splendore mediceo: Papa Leone X e Firenze

Il Museo delle Cappelle Medicee celebra con una mostra il primo papa di Casa Medici, a cinquecento anni dall'elezione al soglio pontificio

Rita Fenini

-
 

A cinquecento anni dall'elezione al soglio pontificio, ecco la mostra dedicata al primo papa di Casa Medici: Nello splendore mediceo: Papa Leone X e Firenze, dal 26 marzo al Museo delle Cappelle Medicee di Firenze.

Dall'angolo visuale fiorentino, la mostra dedicata a papa Leone X seguirà la vita di Giovanni, figlio secondogenito di Lorenzo il Magnifico, dalla nascita a Firenze nel 1475 fino all'11 marzo 1513, quando venne eletto papa, e al suo breve ritorno in patria nel 1515. Alle opere pittoriche e scultoree si affiancano le numerose oreficerie (per esempio il Pastorale del Museo delle Cappelle medicee ma anche il Secchiello per aspersioni del Museo degli Argenti) e i parati, quali il Coprileggio facente parte del Parato Passerini del Museo Diocesano di  Cortona che, raffinatissimi, furono realizzati a Firenze per celebrare  il pontificato leonino. E non di meno i molti manoscritti miniati che stanno ad evocare la Biblioteca medicea di nuovo ricomposta.

Promotori dell’esposizione il Ministero per i Beni e le Attività Culturali con la Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici della Toscana, la Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico, Artistico ed Etnoantropologico e per il Polo Museale della città di Firenze, il Museo delle Cappelle Medicee, Firenze Musei con l’Ente Cassa di Risparmio di Firenze.


Firenze, Museo delle Cappelle Medicee
26 marzo - 6 ottobre 2013

© Riproduzione Riservata

Commenti