Rita Fenini

-

Yann Arthus-Bertrand, fotografo francese conosciuto in tutto il mondo per le riprese aeree e i reportage naturalistici, ha realizzato negli anni un ricco inventario dei paesaggi più belli del mondo, ripresi da elicotteri o mongolfiere. Per lui il cielo è un punto di osservazione privilegiato, dal quale è possibile ammirare in un modo unico le bellezze naturali e paesaggistiche, che in questo modo si offrono senza barriere allo sguardo. Yann Arthus-Bertrand ha voluto così ritrarre anche il Lago di Como, osservandolo con il suo particolare occhio di artista e restituendolo al pubblico da una prospettiva differente.

E' nato così il video “Il Lago di Como visto da Yann Arthus-Bertrand”, spettacolari riprese aeree dei suggestivi paesaggi del Lago di Como e delle montagne circostanti.

Il progetto, promosso da Gerolamo Saibene e il team di TEDxLakeComo, è realizzato con il sostegno di SistemaComo2015, di Camera di Commercio di Como, dei Comuni di Como, Bellagio, Cernobbio, Tremezzina, Menaggio, Varenna e di Jean Marc Droulers e Michele Canepa, con l’obbiettivo di dotare il Lago di Como di un racconto del suo paesaggio realizzato da un filmmaker di fama internazionale la cui produzione artistica è diffusamente riconosciuta per l'altissima qualità, la notevole originalità e per la incredibile capacità di coinvolgere emotivamente lo spettatore.

Il video sarà proiettato in anteprima mondiale a Como giovedì 18 giugno alle ore 21.30 al Teatro Sociale (ingresso libero) e sarà poi utilizzabile liberamente da tutti e disponibile su Vimeo e su Youtube.








© Riproduzione Riservata

Commenti