Due grandi personaggi insieme - l’uno autore e l’altra musa ispiratrice - che con oltre 100 opere tra tele, bozzetti e tavole sono in mostra all’ Arena Museo Opera di Palazzo Forti a Verona dal 22 maggio al 27 settembre 2015. Dopo il libro uscito a ottobre 2014 intitolato "Una Callas dimenticata" (Dario Fo e Franca Rame, edito da Franco Cosimo Panini) e l’omonimo spettacolo teatrale del novembre 2014 (scritto a quattro mani con la moglie Franca Rame), Fo omaggia ancora una volta una delle cantanti più famose dell’ultimo secolo, che proprio sullo stupendo palcoscenico dell’Arena debuttò nel nostro Paese.

Il Maestro si fa pittore e trova un nuovo soggetto da narrare: a far da padroni sono i suoi color,i che danno nuova enfasi a un mito d’altri tempi, a una personalità carismatica, drammatica e mutevole, presentando un reportage dalle linee pulite e dai colori sgargianti, che ripercorre tutta la biografia della Divina: dall’infanzia in America ai trionfi in Italia, dagli amori tormentati all’oblio degli ultimi anni. Dario Fo dipinge Maria Callas

Con il patrocinio del Comune di Verona, la mostra è promossa dalla Fondazione Arena di Verona e prodotta e organizzata da Arthemisia Group in collaborazione con CTFR - Compagnia Teatrale Dario Fo e Franca Rame.


Dario Fo dipinge Maria Callas
AMO Palazzo Forti, Verona
22 maggio - 27 settembre 2015

© Riproduzione Riservata

Commenti