Cosy Night a Galatina: Palazzo Mongiò diventa una galleria d'arte contemporanea

Galatina, città d’arte e ombelico del Salento per la sua posizione geografica: fino al 22 agosto 2014 ospiterà "Luce", progetto espositivo con le opere di affermati artisti pugliesi 

Rita Fenini

-
 

Per la prima volta in Salento (ed esattamente a Galatina) l’arte e l’esposizione convivono in un contesto diverso e innovativo, in un percorso che si snoda in una parte di Palazzo Mongiò, nel cuore della città, coinvolgendo anche uno spazio comune come la strada.

Arte e luogo privato mettono in rilievo l’una l’importanza dell’altro, proprio come la luce attiva il processo che ci permette di vedere ciò che ci circonda, facendocelo rielaborare, comprendere, capire, apprezzare. Leitmotiv delle opere esposte è proprio l’attenzione alla luce, componente essenziale dell’elaborazione artistica. Nella suggestiva location di Palazzo Mongiò delll’Elefante, oggi dimora privata dopo un recente restauro,  espongono sette artisti pugliesi contemporanei (Giovanni Lamorgese, Rosemarie Sansonetti, Francesca Carallo, Massimo Ruiu, Francesco Granito, Ezia Mitolo, Raffaele Quida),spaziando tra scultura, design e installazione

Palazzo Mongiò dell’Elefante della Torre - Via Ottavio Scalfo 44-46-48- Galatina (Lecce),
Fino al 22 agosto 2014

© Riproduzione Riservata

Commenti