Simona Santoni

-

Quando interpretava Edward, il bel vampiro di Twilight, aveva più di cent'anni. Ora, che è tornato ad essere un comune mortale, Robert Pattinson ne compie solo trenta. Li festeggia oggi e anche quest'anno, come regalo, ha chiesto ai fan di aiutarlo per una causa importante. Ha chiesto infatti di donare denaro alla "campagna GO", una organizzazione no profit che raccoglie fondi a favore dei bambini orfani di tutto il mondo, e i fan hanno risposto con entusiasmo. Da quando è partito il "Rob's Birthday Project" nel 2010, l'attore inglese e l'organizzazione sono riusciti a raccogliere 130 mila dollari e ora Pattinson rilancia: "Per il mio trentesimo compleanno mi piacerebbe riuscire a raccogliere 30 mila dollari".
Sul sito di GO si legge "Robert interpreta personaggi potenti sullo schermo ma nella vita è una persona gentile con un grande cuore, fatto che lo rende ai nostri occhi una vera superstar".    

L'ascesa vertiginosa con Twilight

Superstar in effetti Pattinson lo è diventato otto anni fa, quando per la prima volta ha interpretato il vampiro Edward Cullen nella saga di Twilight, una delle più amate dal pubblico giovane di tutto il mondo. Un ruolo e un impegno al cinema che gli hanno cambiato la vita. Quel ruolo da vampiro ha causato cambiamenti radicali, non solo a livello professionale, ma anche personale. La saga infatti gli ha permesso di incontrare Kristen Stewart, con cu ha avuto una relazione super paparazzata.

La storia fra i due attori è finita nel 2013, dopo che un paparazzo aveva fotografato l'attrice abbracciata a Rupert Sanders, regista del film Biancaneve e il cacciatore, del quale era stata protagonista. Dopo quell'episodio c'era stato un tira e molla, Pattinson e Stewart si erano lasciati e poi erano tornati insieme per poi lasciarsi di nuovo e intraprendere strade sentimentali separate, ma con qualche comune denominatore: entrambi hanno trovato l'amore fra le braccia di una cantante, donna. L'inglese FKA Twigs per lui (e anzi, la coppia aveva persino deciso di sposarsi ma il matrimonio non si è celebrato), la francese SoKo per la Stewart.    

La carriera dopo Twilight

Finita la saga di Twilight, Pattinson si è preso un periodo di pausa dal cinema. Durante tutto il 2013 non ha partecipato a nessun progetto cinematografico, mentre due film (The Rover e Maps of the stars) sono usciti nel 2014. Tre ne ha firmati nel 2015: Queen of the desert, con Nicole Kidman e James Franco, e i drammatici Life e The Childhood of a leader, nessuno dei quali è stato un successo.
Ora Pattinson ha due altri film in preparazione, il crime drama Good Time e il film d'azione The lost city of Z, che lo vede recitare insieme a Tom Holland, Charlie Hunnam e Sienna Miller.  
Pochi se lo ricordano ma ancor prima di Twilight i fan del maghetto di Hogwarts hanno visto Pattinson in una piccola parte in Harry Potter e il calice di fuoco (2005).

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Robert Pattinson: "Io vagabondo in The Rover"

Intervista all'attore sorpresa del film nelle sale dal 4 dicembre

George Clooney, 55 anni con charme - Foto

Buon compleanno all'attore e regista statunitense, sex symbol senza tempo che presto vedremo diretto da Jodie Foster

Commenti