Fast & Furious 7, cosa sarà del film dopo la morte di Paul Walker

Il lungometraggio dovrebbe vedere comunque la luce, anche se subirà dei ritardi nella produzione

Paul Walker – Credits: Ernesto Ruscio/Getty Images

Simona Santoni

-

Le riprese di Fast & Furious 7 erano iniziate il settembre scorso ad Atlanta, nello stato americano della Georgia. Paul Walker era immancabilmente tra i protagonisti sul set. La sua morte , lo scorso 30 novembre, ha lasciato tutti senza fiato. Se certo ora è lo sgomento a prevalere sulla voglia di riprogrammare il futuro, tra le domande che ci si fa c'è anche cosa sarà della saga sulle corse automobilistiche senza l'attore californiano. 

Il suo personaggio Brian O'Conner, ex agente di polizia e FBI ormai legato alla vita criminale di Toretto (Vin Diesel), era diventato indispensabile, presente in ben cinque film su sei della serie. 

Le prime fonti riportante da Hollywood Reporter dicono che Fast & Furious 7 dovrebbe vedere lo stesso la luce ma subirà dei ritardi nella produzione. La sua uscita tra l'altro prevedeva una programmazione molto stringente, visto che era prevista per l'11 luglio 2014. Sembra che gran parte del film fosse già stato girato, anche se per gennaio Walker e il resto della "famiglia" di Fast & Furious avrebbero dovuto filmare altre scene ad Abu Dhabi.

I dirigenti della Universal e il regista James Wan, che raccoglie l'eredità di Justin Lin, si sono confrontati domenica per discutere dello stato del film e come rielaborarlo nel rispetto di Walker. Il cast nel weekend passato era in pausa per la Festa del Ringraziamento e si sarebbe dovuto poi ritrovare nuovamente ad Atlanta. Walker al momento dello scontro mortale era sulla Porsche a edizione limitata guidata da Roger Rodas, amico a cui era legato dalla comune passione per le auto. Dopo lo scontro con un albero la vettura ha preso fuoco e non è stato possibile salvare i due uomini. 

"Tutti noi alla Universal siamo con il cuore spezzato", ha detto un portavoce dello studio. "Paul è stato veramente uno dei membri più amati e rispettati della nostra famiglia per 14 anni e questa perdita è devastante per noi, per tutti i soggetti coinvolti con i film Fast & Furious e gli innumerevoli fan. Trasmettiamo le nostre più profonde e più sincere condoglianze alla famiglia di Paul".

Fast & Furious 7 è il primo film della serie a essere ambientato dopo The Fast and the Furious: Tokyo Drift (2006). Dopo aver sconfitto Owen Shaw e il suo equipaggio in Fast & Furious 6 , in teoria vedremo Dom Toretto e la sua squadra tornare negli Stati Uniti e vivere una vita normale: il fratello maggiore di Owen, Ian Shaw (Jason Statham), cerca però vendetta, mettendo tutti in pericolo ancora una volta. Dopo aver appreso della morte di Han (Sung Kang), Dom e gli altri andranno alla ricerca dell'uomo che ha ucciso uno di loro, prima che lui li trovi per primo. 

Le pellicole di Fast & Furious si sono sempre contraddistinte per acrobazie al volante, corse mozzafiato, manovre al di fuori di ogni limite, incidenti spettacolari: non sarà facile ora, viste le drammatiche circostanze della morte di Walker, procedere. Né sarà facile un domani promuovere Fast & Furious 7 e fare ancora una volta leva sulle sue corse adrenaliniche e senza regole. 

AGGIORNAMENTO DEL 4 DICEMBRE
Il 4 dicembre la Universal ha rilasciato questa dichiarazione: "In questo momento, tutti noi alla Universal siamo impegnati a fornire sostegno ai famigliari di Paul e alla nostra famiglia allargata di Fast & Furious, cast, troupe e registi. In questo momento riteniamo che sia nostra responsabilità fermare la produzione di Fast & Furious 7 per un periodo di tempo in modo da poter valutare tutte le opzioni disponibili per andare avanti con il franchising. Ci impegnamo a tenere informati i fan di Fast & Furious e forniremo loro ulteriori informazioni quando le avremo. Fino ad allora sappiamo che essi si uniscono al cordoglio per la scomparsa del nostro caro amico Paul Walker".

 
© Riproduzione Riservata

Leggi anche

È morto Paul Walker, riviviamolo in tutti i Fast & Furious - Foto

L'attore californiano scomparso a 40 anni è stato Brian O'Conner in cinque film della saga

È morto Paul Walker: le ultime sterzate in Fast & Furious 6 - Foto

Le auto sono state il suo successo e la sua morte. Ricordiamo l'attore attraverso il più recente capitolo della saga cinematografica

È morto Paul Walker, il bello di Fast & Furious: che destino!

Un incidente d'auto ha ucciso il divo della serie di film sulle corse automobilistiche. I bolidi questa volta l'hanno tradito

Commenti