Cinema

I 10 film più visti della settimana (28 gennaio - 3 febbraio)

Per "Dragon Trainer 3" esordio da oltre 3 milioni di euro. Segue "Creed II". "Bohemian Rhapsody" continua la sua cavalcata

Dragon Trainer - Il mondo nascosto

Simona Santoni

-

Settimana per settimana, i film dai maggiori incassi cinematografici in Italia. Ecco la top ten del botteghino italiano dal 28 gennaio al 3 febbraio 2019, secondo dati Cinetel. 

1) Dragon Trainer - Il mondo nascosto di Dean DeBlois

Cast (voci internazionali): Jay Baruchel, America Ferrera, Cate Blanchett, Kit Harington, Craig Ferguson, F. Murray Abraham
Trama: Basato sui libri di Cressida Cowell, è il terzo cartoon della saga della DreamWorks Animation. Ora capo e sovrano di Berk al fianco di Astrid, Hiccup ha creato un regno di uomini e draghi gloriosamente caotico. Quando l'apparizione improvvisa di un drago Furia Buia femmina coincide con la minaccia più oscura che il loro villaggio abbia mai dovuto affrontare, Hiccup e Sdentato sono costretti a lasciare l'unica casa che abbiano mai conosciuto e a viaggiare in un mondo nascosto, considerato fino ad allora solo una creazione mitologica. Mentre comincia a delinearsi chiaramente il loro futuro, il drago e il cavaliere combattono uniti fino agli estremi confini della Terra per proteggere tutto ciò di cui hanno imparato a fare tesoro.

DISTRIBUZIONE: Universal Pictures (dal 31 gennaio 2019)
INCASSO: 3.155.580 euro - INCASSO TOTALE: 3.155.580 euro

2) Creed II di Steven Caple Jr.

Cast: Michael B. Jordan, Sylvester Stallone, Tessa Thompson
Trama: La vita di Adonis Creed è diventata un equilibrio tra gli impegni personali e l'allenamento per il suo prossimo grande combattimento: la sfida della sua vita. Affrontare un avversario legato al passato della sua famiglia, non fa altro che rendere più intenso il suo imminente incontro sul ring. Rocky Balboa è sempre al suo fianco e, insieme, Rocky e Adonis si preparano ad affrontare un passato condiviso, chiedendosi per cosa valga la pena combattere per poi scoprire che nulla è più importante della famiglia. Creed II è un ritorno alle origini, alla scoperta di ciò che un tempo ti ha reso un campione, senza dimenticare che, ovunque andrai, non puoi sfuggire al tuo passato.

DISTRIBUZIONE: Warner Bros. (dal 24 gennaio 2019)
INCASSO: 2.327.096 euro - INCASSO TOTALE: 6.109.051 euro

3) Green book di Peter Farrelly

Cast: Viggo Mortensen, Mahershala Ali, Linda Cardellini, Don Stark
Trama: Film vincitore di tre Golden Globe e candidato a cinque Oscar
Nel 1962, dopo la chiusura di uno dei migliori club di New York in cui lavorava, il buttafuori italoamericano Tony Lip deve a tutti i costi trovare un lavoro per mantenere la sua famiglia. Accetta di lavorare per il pianista afroamericano Don Shirley e decide si seguirlo in tour nel sud degli Stati Uniti. Nonostante le differenze e gli iniziali contrasti, tra i due si instaurerà una forte amicizia. 

DISTRIBUZIONE: Eagle Pictures (dal 31 gennaio 2019)
INCASSO: 1.814.950 euro - INCASSO TOTALE: 1.814.950 euro

4) Mia e il leone bianco di Gilles de Maistre

Cast: Mélanie Laurent, Langley Kirkwood, Daniah De Villiers
Trama: Mia è solo una bambina quando stringe una straordinaria amicizia con Charlie, un leoncino bianco nato nell’allevamento di felini dei genitori in Sudafrica. Per anni i due crescono insieme e condividono ogni cosa. Ormai quattordicenne, Mia scopre che il suo incredibile legame con Charlie, divenuto uno splendido esemplare adulto, potrebbe finire da un momento all’altro...
Una produzione ambiziosa durata tre anni, in cui la giovane Mia e il cucciolo di leone crescono insieme di fronte alla macchina da presa. 

DISTRIBUZIONE: Eagle Pictures (dal 17 gennaio 2019)
INCASSO: 1.095.407 euro - INCASSO TOTALE: 5.000.522 euro

5) Il primo re di Matteo Rovere

Cast: Alessandro Borghi, Alessio Lapicere
Trama: Due fratelli, soli, nell’uno la forza dell’altro, in un mondo antico e ostile sfideranno il volere implacabile degli Dei. Dal loro sangue nascerà una città, Roma, il più grande impero che la Storia ricordi. Un legame fortissimo, destinato a diventare leggenda.

DISTRIBUZIONE: 01 Distribution (dal 31 gennaio 2019)
INCASSO: 1.095.407 euro - INCASSO TOTALE: 1.095.407 euro

6) La favorita di Yorgos Lanthimos

Cast: Olivia Colman, Emma Stone, Rachel Weisz, Nicholas Hoult
Trama
: Mentre imperversa la guerra con la Francia, la fragile e instabile Regina Anna (Colman) siede sul trono inglese ma il regno è di fatto governato da una persona a lei vicina, Lady Sarah (Weisz). Quando a corte arriva la cugina povera di Sarah, Lady Abigail (Stone), le due inizieranno una lotta reciproca per sfruttare la situazione politica e diventare la favorita della Regina. Il film ha ricevuto dieci nomination agli Oscar.

DISTRIBUZIONE: 20th Century Fox (dal 24 gennaio 2019)
INCASSO: 929.913 euro - INCASSO TOTALE: 2.005.287 euro

7) Ricomincio da me di Peter Segal

Cast: Jennifer Lopez, Milo Ventimiglia, Vanessa Hudgens, Leah Remini
Trama
: Maya ha 40 anni, vive nel Queens e lavora da 15 anni in un grande centro commerciale. È in gamba e piena di intuizioni, ma quando si profila la possibilità di una promozione, le viene preferito un uomo: un manager privo di esperienza sul campo ma con molti titoli di studio... Per Maya è una sconfitta, almeno fino a quando non ha l’occasione di dimostrare che le esperienze del quotidiano sono valide quanto il sapere accademico e che, a Manhattan, non è mai troppo tardi per ricominciare da capo.

DISTRIBUZIONE: Lucky Red (dal 24 gennaio 2019)
INCASSO: 858.216 euro - INCASSO TOTALE: 1.735.222 euro

8) L'esorcismo di Hannah Grace di Diederik Van Rooijen 

Cast: Shay Mitchell, Grey Damon, Kirby Johnson, Nick Thune
Trama
: Un esorcismo difficile si conclude con la morte violenta di una giovane donna. Mesi dopo, Megan Reed (Mitchell) sta lavorando al turno di notte in obitorio, quando prende in consegna un cadavere sfigurato. Da sola, nei corridoi del seminterrato, Megan si trova ad affrontare visioni terrificanti e inizia a sospettare che il corpo possa essere posseduto da una spietata forza demoniaca.

DISTRIBUZIONE: Warner Bros. (dal 31 gennaio 2019)
INCASSO: 695.187 euro - INCASSO TOTALE: 695.187 euro

9) Glass di M. Night Shyamalan

Cast: Samuel L. Jackson, James Mcavoy, Bruce Willis, Sarah Paulson, Treat Clark, Charlayne Woodard, Anya Taylor-Joy
TramaGlass porta avanti le vicende narrate in Unbreakable – Il Predestinato (2000) e Split (2016). Il thriller vede David Dunn (Willis) all’inseguimento dell’identità sovrumana di Kevin Wendell Crumb (Mcavoy), ovvero la Bestia, in un susseguirsi di incontri sempre più pericolosi. Elijah Price (Jackson), noto anche con lo pseudonimo de “l’Uomo di Vetro”, emergerà dall’ombra in possesso di segreti decisivi per entrambi gli uomini.

DISTRIBUZIONE: Walt Disney (dal 17 gennaio 2019)
INCASSO: 545.638 euro - INCASSO TOTALE: 3.724.810 euro

10) Bohemian Rhapsody di Bryan Singer

Cast: Rami Malek, Lucy Boynton, Gwilym Lee, Ben Hardy, Joe Mazzello, Aidan Gillen, Tom Hollander, Allen Leech, Aaron McCusker, Mike Myers 
Trama: Il racconto realistico, elettrizzante e coinvolgente degli anni precedenti alla leggendaria apparizione dei Queen al concerto Live Aid nel luglio del 1985. La performance che consacrò la band alla storia. - RECENSIONE - COLONNA SONORA

DISTRIBUZIONE: 20th Century Fox (dal 29 novembre 2018)
INCASSO: 518.649 euro - INCASSO TOTALE: 27.983.844 euro


_______

* Dati Cinetel, società che fa riferimento all'Associazione Nazionale Esercenti Cinema e all'Anica e che monitora l'85% del mercato potenziale

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

I 10 film americani più belli del 2018

Commedie nere, fiabe anfibie, storie ai margini... Ecco il meglio del cinema a stelle e strisce

I 10 film italiani più belli del 2018

Al primo posto la favola poetica e crudele "Lazzaro felice" di Alice Rohrwacher. Nella top ten due documentari e una commedia folle

I film più belli del 2018

Al primo posto il gioiello giapponese "Un affare di famiglia". Sul podio "Foxtrot" e "Tre manifesti a Ebbing, Missouri"

I film più belli del 2018 secondo il New Yorker (senza italiani)

Tanti film indipendenti americani ma anche diversi europei, soprattutto francesi. Di cinema italiano neanche l'ombra

Commenti

Cookie Policy Privacy Policy
© 2018 panorama s.r.l (gruppo La Verità Srl) - Via Montenapoleone, 9 20121 Milano (MI) - riproduzione riservata - P.IVA 10518230965