Cinque Terre - Unsplash
Italia

Sedici idee di itinerari per l’estate in Italia

Con il progetto «Viaggio in Italia», American Express propone destinazioni per godersi al meglio i luoghi più conosciuti del Bel Paese. O scoprirne angoli ancora tutti da esplorare

Il repertorio è vasto, va dal solito all'insolito. Ci sono destinazioni tipiche del turismo tricolore come Forte dei Marmi o Rimini, altre in ascesa quali Tropea. C'è, immancabilmente e per fortuna, la Costiera Amalfitana, per chi cerca un rifugio chic, o il Salento per chi ama stare in affollata compagnia mentre si abbronza. E poi, ecco i borghi dell'Umbria, per un piano b meno battuto rispetto al solito mare (e che mare, se pensiamo ad Alghero o alla Riviera del Conero, altre proposte disponibili), le Langhe e i dintorni, per chi oltre a rifarsi gli occhi intende deliziare pure il palato. O, sulla stessa linea, la Franciacorta, tra vini e oltre.

Dunque, regna la diversità, unita da un grande elemento in comune: sono tutte destinazioni nazionali quelle raccontate nelle sedici brevi guide gratuite che compongono il progetto «Viaggio in Italia» realizzato da American Express per promuovere il turismo nostrano. Una ulteriore riprova del fatto che non serva sconfinare per approdare in meraviglie in grado di accontentare i gusti più esigenti e raffinati.

Peraltro, la stagione è quella giusta per farlo, come confermano le rilevazioni della stessa American Express Viaggi. Prendendo in considerazione soltanto le prenotazioni raccolte a giugno, le destinazioni domestiche erano il 77 per cento del totale, mentre nel 2019 si fermavano al 34 per cento. Statistiche figlie di una congiuntura eccezionale, è evidente, ma tanto vale trasformare l'obbligo in un'opportunità.

Il nostro obiettivo con le guide digitali appena lanciate è quello di dare agli italiani che viaggeranno nel nostro Paese spunti per riscoprire i luoghi nascosti e preziosi della penisola, proponendo offerte e vantaggi, dando suggerimenti per esplorare itinerari di interesse e indicando le strutture dove alloggiare» spiega Melissa Ferretti Peretti, AD di American Express Italia.

Per esempio, cliccando sulle Cinque Terre, si scopre che per raggiungere il borgo di Corniglia occorre affrontare una scalinata in mattoni con 377 gradini, o che a Manorola ci sono un vecchio mulino e un frantoio, che dà il nome al villaggio. Poi, chicche su dove dormire, tra un hotel a conduzione familiare con piastrelle blu ispirate al mare o al cielo, o una struttura mignon con appena sei camere. Le guide sono piccole accenni, suggestioni, flash per ispirarsi e approfondire, per cominciare una panoramica di quella che, da un'idea, diventerà una vacanza.

Forse, infatti, non avreste mai pensato alla Valle di Braies, che oltre a essere una fonte infinita di opportunità per foto e storie Instagram, offre ai visitatori tour in barca, bagni termali, una seggiovia. E se la trasferta è in famiglia, nella guida c'è anche un hotel con un parco privato perfetto per i più piccoli.

Un viaggio comincia con una storia: approdando alla Riviera d'Ulisse, l'eroe omerico si innamorò della maga Circe. Già, siamo nel Circeo: «Sabbie di grana fine, promontori rocciosi e una folta vegetazione mediterranea saranno la cornice ideale per qualsiasi cosa tu voglia fare. A partire anche dal cibo naturalmente: i must da assaggiare oltre al fritto di paranza e la tiella di Gaeta, sono il torpedino e il fondanello, due tipologie ibride di pomodori perfetti per accompagnare la mozzarella di bufala» scrive la guida. E, frase dopo frase, aumenta l'appetito di partire.

Ti potrebbe piacere anche
Video Divertenti

Cane che esulta per un goal

I più letti