Questo sito contribuisce alla audience di TGCOM24
Televisione

X (Hell) Factor 6 – 4° Live show

Doppia eliminazione per il 4° live, fuori le Donatella e Romina. Polemiche e lacrime per Arisa. Hell Factor’s started.

Ics, il rapper in versione psichedelica ad X Factor 6 (Credits: Gian Mattia D'Alberto/LaPresse)

La prima delle due puntate a doppia eliminazione, ribattezzata non a caso Hell Factor, ha messo cantanti e giudici a dura prova. Due eliminazioni sono davvero troppe e troppo presto, almeno questa è stata l’impressione. A lasciare il talent le Donatella e Romina. Brividi a inizio puntata per la sofisticatissima esibizione di Arisa, che presenta il suo nuovo singolo “Meraviglioso amore mio” e pubblico scatenato a metà serata per l’arrivo del giovanissimo rapper milanese Emis Killa.

L’unico giudice che ad oggi ha mantenuto integra la sua squadra è il cume-l’è-cunscià-e-cum’el-se cuscierà-quest’chi-Elio. Ottima la scelta dei brani assegnati alle sue under donna, “basta esperimenti” dice “la posta in gioco è troppo alta”.

Via dunque alla Cixi più vera e più toccante con l’interpretazione di Turning Tables di Adele. Esibizione un po’ imprecisa a voler fare i pignoli, ma pelle d’oca e lucciconi sono venuti a tutti. Finalmente felice anche Nice che ci piace (se volete andiamo avanti a fare rime) a cui Elio assegna un brano che lei ama e che è assolutamente nelle sue corde, esibizione ipnotica e di grande effetto per lei. Via anche al lato più vivace e pop della bellissima Yendri che canta il ritmo funky di Bruno Mars. Affascinante, grintosa e vocalmente dotata, continua ad essere troppo incostante. La sua prova non convince e va quindi al ballottaggio, dove poi offre una performance da brivido cantando un brano di Alicia Keys. La ragazza ha gli attributi, dovrebbe solo imparare a tirarli fuori un attimo prima di finire sull’orlo del precipizio. Ora che il gioco si fa duro, potrebbe davvero non bastarle.

Chi invece prosegue nelle sperimentazioni è il genialoide Morgan che ormai ci sta abituando a look sobri e “a modino”. Sarà per questo che i suoi cantanti sono invece sempre conciati in modo improbabile. Ecco quindi Chiara cantare “The Final Countdown” su un arrangiamento del più classico dei tanghi. Confessiamo che l’idea ci aveva terrorizzati ma il risultato è in realtà raffinato ed elegante. La ragazza sul palco, a dispetto del suo sentirsi impacciata e del pensare di avere sempre “la faccia accartocciata”, è davvero “tanta roba” (Cattelan docet). Pubblico in delirio, in studio, a casa e sul web.

Per Ics, Morgan ha scelto invece una prova difficilissima: il rapper dovrà cantare in tedesco, indossando una tuta a righe psichedelica che gli dona ehm di brutto, scrivere come di consueto il suo testo da rappare, impararlo a memoria e dovrà pure ballare. E dare una spazzata allo studio. E una pettinata ai riccioli di Yendri. Un ritocchino al trucco di Simona Ventura. Ah e se poi eventualmente avesse tempo abbiamo delle camicie da stirare. Battute a parte. Il risultato finale è stato elettrizzante. Cambio di rotta per Romina che dopo gli esperimenti delle scorse puntate ha finalmente ottenuto il tanto agognato “lentone”. Canta un brano di Celentano e lo canta indubbiamente bene. L’impressione resta però quella di sempre: che le manchi una vera identità e la giusta convinzione per sfondare. Per lei ballottaggio ed eliminazione. Senza polemiche.

Un plauso a Simona Ventura che valorizza le potenzialità di Davide assegnandogli un brano di Giorgia, che lui interpreta con grande voce e cuore. Lo si percepisce chiaramente, il ragazzo “arriva” come direbbe il suo giudice. Fino dove, aggiungiamo noi, ancora non si sa. L’impressione è che il capolinea non sia così lontano. La Ventura sbaglia però completamente approccio con Daniele, che affronta il palco con un look alla Avetik, citando il commento di un telespettatore, o alla mi’ nonno se preferite. Niente pizzetto né baffetti né ciuffo biondo, niente rock, niente voce graffiante. Per lui un brano strazievole (sì avete capito bene, non straziante ma strazievole) di Amy Whinehouse che lo manda direttamente al ballottaggio, dove può però esibirsi nel suo cavallo di battaglia tornando ad essere l’animale da palcoscenico che è stato finora. Plausi per lui e mea culpa del suo giudice. Il pubblico lo premia. Lo rivedremo settimana prossima sul palco di x Factor.

Sicuramente il giudice più provato di questa puntata è Arisa. Nonostante la scelta del solito pezzo pop in una versione scatenata e sexy, le sue Donatella sono le meno votate. Ballottaggio per loro ed eliminazione, che peraltro ci trova assolutamente d’accordo. Non la prende bene Arisa, che grida al tradimento e all’ingiustizia e che se la prende con il compagno di merende Morgan. Da lui si aspettava una scelta diversa, in nome della puntata precedente in cui lei aveva salvato la sua Romina. Momenti esilaranti (e deliranti) in cui sentiamo Arisa paragonare le Donatella addirittura a Madonna e sbraitare perché il loro inedito sarebbe stato scritto da Kylie Minogue. Ora Arisa ci perdonerà, noi la amiamo e ieri sera ci ha fatto letteralmente sognare cantando come solo lei sa fare, però…come dire…le Donatella come Madonna?????

Le restano ora i Frère Caos che ieri hanno spaccato con un brano elettropop e piaccia o non piaccia riescono sempre e comunque a far parlare di sé. Ci aspettiamo di vederli ancora per un bel po’. D’altra parte il meglio deve ancora venire. Lo dice Cattelan. Lo dice il Liga. E pure un tizio che fa tipo il presidente di qualcosa ma francamente non ricordo bene.
Con la faccia accartocciata vi aspettiamo giovedì prossimo per un’altra puntata di Hell Factor.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>