giovane-montalbano-21
TV Zoom

Ascolti 21/9: "Il giovane Montalbano" stravince, ma cala

La fiction di Rai 1 al 22% di share

Nonostante avesse soltanto una replica contro, Che bella giornata, attestatasi su Canale 5 a 3,3 milioni e 14,64% invece dei 5,072 milioni e del 21,11% a cui era arrivata la prima tv di Sole a Catinelle, su Rai 1 Il giovane Montalbano è calato di un punto e mezzo: dai 5,5 milioni e il 23,53% della settimana scorsa ai 5,1 ed il 22% di ieri. Un risultato che lo posiziona tra quelli migliori raggiunti dalle fiction di produzione "normali" di Viale Mazzini, ma ampiamente sotto il livello di ascolti del titolo capostipite (che questi risultati li raggiunge con le repliche) e della prima edizione: il prequel della saga di Andrea Camilleri nella scorsa stagione aveva ottenuto uno share del 27% ed una media di circa 7 milioni di telespettatori.

Il prodotto con Michele Riondino protagonista, convince meno di quanto ci si potesse aspettare e rende possibile la rimonta ed il successo di due importanti altri titoli Rai: ieri su Rai 2 Pechino Express è risalito a quota 2,4 milioni e 10,6% di share e su Rai 3 Amore Criminale a quota 1,661 milioni di spettatori e 6,93% di share.

Tra i titoli in evidenza su SkyCinema 1 Big Hero 6 ha conseguito ben 492 mila spettatori (e l’1,45% con il solo ascolto di flusso). Su Sky Atlantic il terzo ed il quarto episodio di Texas Rising hanno conseguito 116 mila e 114 mila spettatori.

In tema calcio il posticipo di Serie B, Ternana-Livorno, in esclusiva su Sky ha conseguito 137 mila spettatori e lo 0,53% di share.

Tra le mini generaliste free su La5 Il mio finto fidanzato ha conseguito 271 mila spettatori e l’1,07%; su Iris il film The Prestige ha conquistato 321 mila spettatori con l’1,37% di share.

Su Rai Movie il western Bandido ha raccolto 412 mila spettatori e l’1,63%, su Rai Premium Last Cop ha incassato 292 mila ascolti e l’1,1%. Su Top Crime Major Crimes ha totalizzato 425 mila spettatori e l’1,6%.

(www.tvzoom.it)

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti