Il sipario si sta per chiudere definitivamente su Mad Men e i fan della serie sono già in fibrillazione. Dopo che da aprile a maggio 2014 sono state trasmesse le prime sette puntate della settima e ultima stagione denominate "The Beginning", dal 5 aprile, il giorno di Pasqua, sarà trasmessa negli States "The End of an Era", ovvero i sette episodi finali. 

Già sono iniziate le celebrazioni per salutare la popolare serie ambientata da Matthew Weiner nel mondo dei pubblicitari di Madison Avenue degli anni Sessanta. Si comincia con una panchina con l'inconfondibile silhouette del protagonista Don Draper, interpretato da Jon Hamm, inaugurata oggi fuori dal Time and Life Building su Sixth Avenue.
La location davanti a cui i fan potranno scattare "selfie" con il "golden boy" della Sterling Cooper Draper Price è quella della sede dell'immaginaria l'agenzia pubblicitaria e le insegne stradali all'angolo con la 50/a Strada West sono state cambiate in "Mad Men Ave" e "Don Draper Way".

Fenomeno culturale che ha vinto quindici Emmy e quattro Golden Globe, Mad Men è stata girata in set ricreati apposta a Hollywood, ma i riferimenti a luoghi reali di New York sono continui sullo sfondo dei grandi cambiamenti avvenuti nella società americana negli anni del boom e dell'era Eisenhower.

John Hamm, attore classe 1971 che tanto deve alla serie tv, ha posato oggi per i fotografi assieme ad altri membri del cast: January Jones, Christina Hendricks, John Slattery e Elisabeth Moss.

Intanto il Museo della Moving Image di Queens ha organizzato una mostra con gli arredi e costumi di scena che hanno ispirato la moda a un ritorno al retrò anni Sessanta. Per tutta la settimana trentaquattri ristoranti offriranno "liquid lunches" a 19,99 dollari ricreando i menu e i cocktail consumati in abbondanza nella serie: il preferito di Draper è l'Old Fashioned.

Mad Men debuttò sul piccolo schermo Usa il 19 luglio 2007. Per sette stagioni Don Draper ha portato con sé una valigia piena di segreti: ha nascosto il suo vero nome, un passato dubbio e innumerevoli affari di cuore facendo rivivere il segreto dei venditori di sogni di Madison Avenue.

Cosa abbia in serbo per gli spettatori l'ultima stagione è un segreto finora ben custodito. Si sa però che i sette episodi finali, ambientati nel 1969, si concentreranno sui personaggi di Don, Betty (Jones), Peggy (Moss), Pete (Vincent Kartheiser), Joan (Hendricks) e Roger (John Slattery). "Non c'è spazio per digressioni", ha detto Wiener all'Hollywood Reporter. "Ognuno degli ultimi sette episodi sarà un finale dello show".

Slattery ha assicurato: "Mad Men è sempre stato sorprendente. Sorprenderà anche stavolta". 

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Mad Men e la Storia americana

Serie tv amatissima (di cui esce la sesta stagione in home video), è ambientata in una nazione inquieta in cambiamento

Commenti