Sport

Conte: "Juve? Altri hanno speso di più"

Ma il tecnico della Juventus non chiude a nuovi arrivi prima del 2 settembre

Antonio Conte

Antonio Conte lascia una porta aperta a possibili nuovi arrivi alla Juventus prima della fine del mercato: "Sono rimasti ancora alcuni giorni prima della chiusura della sessione estiva. C'è il tempo per centrare alcuni obiettivi di cui abbiamo parlato con la società, ma sono molto contento dei tre nuovi acquisti". Molto deciso, invece, sui movimenti di questa estate. La Juventus non è la società che si è mossa di più sul mercato, è il pensiero di Conte, che lancia un messaggio agli avversari e alla sua dirigenza.

"Quest'anno sarà molto dura, molto difficile, avremo diverse concorrenti che si sono attrezzate in maniera imponente, spendendo anche quest'anno molto di più rispetto alla Juventus. Perché non dimentichiamo che - questo è il mio terzo anno - per tre anni consecutivi diverse squadre hanno speso sempre di più rispetto alla Juventus. E anche quest'anno ci troveremo con tante squadre che spenderanno più della Juventus, eppure dicono che il distacco aumentato. Quel giorno che avremo a disposizione un budget importante, che succederà? Darete alla Juventus direttamente la Coppa Intercontinentale? E' una domanda che mi faccio. Altre squadre hanno speso molto di più rispetto alla Juventus e il distacco è aumentato: di solito uno spende per rinforzarsi, se si spende di più bisogna rinforzarsi per diminuire il distacco, invece, voi  mi dite che il distacco è aumentato. Qualcuno poi alla fine mi spiegherà questa equazione, perché ho difficoltà a capirla".

© Riproduzione Riservata

Commenti