Calcio

Inter: il danno e le squalifiche "beffa"

Il giudice sportivo ha condannato ad una giornata di squalifica l'allenatore Stramaccioni e a due Cassano

Le proteste della panchina dell'Inter (Credits: AP Photo/Antonio Calanni)

Costa cara, come previsto all'Inter la pesante contestazione contro l'arbitro Giacomelli alla fine di Inter-Cagliari, dopo il mancato rigore per il fallo su Ranocchia. Il giudice sportivo infatti ha squalificato pe due giornate Antonio Cassano, per aver riferito frasi ingiuriose e l'allenatore Andrea Stramaccioni per una.

Resta difficile capire l'entità delle squalifiche soprattutto se paragonate a quella che il designatore Braschi starebbe pensando per il fischietto triestino. L'arbitro infatti rischi di restare fermo propio per lo stesso mnumero di partite dell'attaccante barese. Per la giustizia sportiva quindi l'errore è stato grave tanto quanto gli insulti...

Tutte le decisioni del giudice sportivo su TgCom 24

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Il dossier dei torti arbitrali subiti dall'Inter

Dopo il rigore non concesso a Ranocchia contro il Cagliari si infuria anche Moratti. Dalla partita con la Juventus fino alla trasferta di Bergamo ecco il dossier nerazzurro sugli errori dei direttori di gara

Commenti