Sport

Ana Falasca, dal poker tour alla copertina di Playboy

La venezuelana lanciata da Gioco Digitale è la protagonista nel numero di maggio della popolare rivista 

 

Senza veli e in tutta la sua prorompente bellezza, è così che si presenta Ana Falasca - GDgirl, ovvero ragazza immagine del Worl Poker Tour il torneo di poker sponsorizzato da Gioco Digitale - sulla copertina del mese di maggio di Playboy.

Ventinovenne, venezuelana, amante dei viaggi e degli sport estremi, Ana vanta una laurea in scienze della Comunicazione con specializzazione in marketing e pubbliche relazioni. Giornalista - in Venezuela ha lavorato come speaker per un TG di una tv regionale - stava scrivendo un libro e saltuariamente faceva la modella. Approda in Italia e grazie alla sua bellezza dirompente continua la carriera nel mondo della moda e, contemporaneamente, diventa una GDgirl a tutti gli effetti. Ed è proprio grazie al ruolo che Gioco Digitale le ha creato all’interno del WPT che viene notata e diventa una Playmate.  

Una copertina e ben 12 pagine all’interno del magazine - solo sulla GDgirl - di scatti artistici, rigorosamente osè, del fotografo Walter Rossi.

“La cosa più curiosa che mi è successa da quando sono in Italia e sono una GDgirl è diventare Playmate!” ha dichiarato Ana – “Sono una sognatrice per natura. Da piccola speravo di diventare un pilota di aerei ma oggi invece il mio vero grande sogno è di lavorare in televisione! Devo ringraziare Gioco Digitale che mi ha dato visibilità e mi ha permesso di venire a contatto con nuove opportunità professionali. Ora mi preparo ad affrontare un’altra avventura molto divertente: la prossima tappa del World Poker Tour National a Campione.”  

© Riproduzione Riservata

Commenti