Le foto più belle delle nozze da favola tra Renee Sutton e Eliot Cohen
People

Le nozze Sutton Cohen e i costosi matrimoni vip in Italia

Venticinque milioni di dollari per trasformare il lido pugliese di Santo Stefano a Monopoli nel set da sogno del matrimonio dell'anno

Era illuminato a giorno Lido Santo Stefano a Monopoli, cornice delle nozze milionarie tra Renee Sutton ed Eliot Cohen, due dei rampolli della New York che conta, quella delle grandi proprietà immobiliari che occupano il centro di Manhattan.

Venticinque milioni di dollari il budget servito per allestire l'evento.

I dettagli delle nozze

La sposa indossava un abito firmato da Vera Wang ricamato con pizzo su un corpetto che lasciava nuda la schiena e con la gonna in tulle a più strati e lungo strascico.

La cerimonia si è svolta su una piattaforma sospesa sul mare pugliese e sotto la tradizionale huppah ebraica. Poco più di un'ora è durato il rito per poi dare ampio spazio ai festeggiamenti che si sono protratti tutta la notte.

La sposa era arrivata a bordo di una carrozza guidata da cavalli bianchi e ha raggiunto lo sposo salendo una gradinata in legno allestita per l'occasione. Ad accoglierla un enorme cuore di fiori freschissimi arrivati dall'Olanda.

Una festa infinita

415 gli ospiti tra cui alcuni vip del calibro di Lady Gaga hanno festeggiato gli sposi onorando le oltre 20 pagine di menù che prevedeva un centinaio di piatti cucinati in osservanza della tradizione kosher.

Gusto pugliese e classici della cucina ebraica per una cena infinita. Nel corso della nottata spettacoli acquatici e fuochi d'artificio hanno intrattenuto gli ospiti che poi hanno ballato sulle due piste costruite per la festa.

Il dj-set era naturalmente dal vivo e in Puglia hanno fatto arrivare perfino dj Axwell che ha suonato a uno dei party. Intorno al Lido presidiato da sicurezza privata e guardia costiera decine di curiosi si sono affollati per rubare uno scatto e sbirciare come è fatta la vita di gente che si può permettere un matrimonio da 25 milioni di dollari.

 

I matrimoni vip in Italia

I Sutter Cohen non sono comunque gli unici sposi a potersi permettere simili lussi e a scegliere l'Italia per coronare il proprio sogno d'amore.

George Clooney e Amal Alamuddin, per esempio, avevano bloccato Venezia per un giorno quando si sono giurati amore eterno nel settembre del 2014. Una settimana di party ed eventi blindatissimi per una spesa di circa 13 milioni di dollari.

Venezia era stata scelta, nel 2009, anche dalla coppia formata da Salma HayekFrancois-Henri Pinault che in laguna si erano innamorati qualche anno prima, e nel 2016 dalla tennista serba Ana Ivanovic e dal calciatore tedesco Bastian Schweinsteiger.

Lo scorso giugno si sono sposati a Treviso, ma hanno festeggiato a Venezia Jessica Chastain e Gian Luca Passi.

 

Non solo Venezia

Si aggira, invece, intorno ai due milioni di dollari il conto del (secondo) matrimonio tra Kim Kardashian e Kanye West celebrato nel 2015.

Dopo essere stati rimbalzati dalla reggia di Versailles la coppia ha optato anche in questo caso per l'Italia e Forte dei Marmi è stata la cornice del loro idillio. Tra le spese: 300 mila euro per la location e 100 mila di addobbi floreali.

Petra Ecclestone, la figlia del patron della Formula 1 Bernie Ecclestone nel 2011 ha sposato James Stunt al Castello Odescalchi di Bracciano. Per l'evento, furono spesi la bellezza di 14 milioni di euro.

Anche Tom Cruise e Katie Holmes si erano sposati nella stessa location nel 2006 con una cerimonia da sogno che, però, non ha portato fortuna al matrimonio.

L'attrice americana Emily Blunt aveva sposato il collega John Krasinski nel 2010 e la festa si era svolta a Villa Oleandra, proprietà di George Clooney.

Sposi pugliesi come i Sutton Cohen sono stati Jessica Biel e Justin Timberlake che, nel 2012, avevano speso 6,5 milioni di dollari per unirsi in matrimonio a Borgo Egnazia.

Per saperne di più:

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti