Life

Femen, topless e pistola alla tempia a Notre Dame

Ennesima manifestazione di protesta da parte del movimento femminista - L'azione alla casa di Barbie  - In topless a Bruxelles - Il leader di Femen? Un uomo

 

Pistola giocattolo puntata verso la bocca, topless e la scritta: "May Fascism rest in hell" vergata in nero sul torso. E' entrata così stamane un'attivista del movimento Femen nella cattedrale di Notre Dame a Parigi. L'azione corredata dalla scritta "Che i fascisti brucino all'inferno" è in riferimento al suicidio avvenuto nella cattedrale parigina da parte dell'attivista di estrema destra Dominique Venner, che si è sparato come gesto dimostrativo contro i matrimoni gay. 

La dimostrazione della Femen è durata solo qualche minuto e subito la donna è stata fermata della polizia. "Femen  - si legge sulla pagina facebook del movimento femminista che ha diffuso anche il video - ha auspicato la morte del fascismo nello stesso luogo dove l'attivista di estrema destra Dominique Venner si è suicidato ieri pomeriggio. La nostra attivista è stata arrestata dalla polizia"

© Riproduzione Riservata

Commenti