Questo sito contribuisce alla audience di TGCOM24
Società

Cameron Diaz, Madonna e altre star: i consigli delle donne vip per rimanere in forma

Fare sesso, ballare, darsi allo yoga: ecco cosa fanno Jennifer Lopez, Emma Stone, Kirsten Dunst, Eva Longoria per mantenere un corpo da urlo - Dive e fitness: la gallery

benessere-vip

– Credits: Getty Images

Come si arriva a quarant'anni conservando il fisico di una liceale? Ce lo spiega Cameron Diaz , che sul numero di Elle UK in uscita il prossimo dicembre svela al mondo la sua ricetta per l'elisir di lunga vita (chirurgo plastico a parte): fare tanto sesso e danzare a perdifiato. Chissà se sono d'accordo con lei le varie Madonna, Jennifer Lopez, Emma Stone, Kirsten Dunst, Eva Longoria, le quali in passato non hanno mancato di dispensare consigli su come mantenersi sempre in forma.

Partiamo da un presupposto pressoché scontato: se sei una star ultramilionaria gli eccessi di adipe non rappresentano necessariamente un nemico imbattibile, se non altro perché puoi godere del supporto di personal trainer altamente qualificati. Eppure, stando a sentire la Diaz, i rotolini di ciccia non si evitano solo con cyclette e tapis roulant. A precisa domanda – si bruciano più calorie con trenta minuti di danza o di sesso? – l'attrice americana ha risposto senza indugi: "Dipende da cosa combini a letto. Io dico: fate entrambe le cose e fatele nella stessa giornata!".

Detta così, la faccenda sembrerebbe facile e parecchio divertente, ma per sfoggiare addominali tiratissimi e glutei marmorei molte dive preferiscono affidarsi ancora alla vecchia e cara palestra. Jennifer Lopez, ad esempio, esorcizza il decadimento del suo celebre lato B attraverso un costante lavoro di squat e affondi per le gambe: "Oltre ad essere un ottimo allenamento cardio, dà risultati sorprendenti!", ha dichiarato a People Magazine. E che dire dell'evergreen Madonna, talmente fissata con il fitness e in particolar modo con lo yoga da aver aperto una catena di palestre, la Hard Candy Fitness.

Di gran moda pare essere anche il metodo Pilates, una sorta di must per bellezze del calibro di Emma Stone o Elle Macpherson. Quest'ultima, quarantotto anni e non sentirli, difende con i denti la sua fama di "The Body" dandoci dentro anche quando è tempo di sdraio e ombrellone: "Pratico Pilates e quando sono in vacanza faccio surf e pagaio sulla tavola".

Kate Winslet e Kirsten Dunst, invece, non amano alla follia le palestre iper attrezzate e preferiscono affidarsi agli esercizi fatti in casa, possibilmente con l'ausilio di un pratico dvd. La prima, da sempre nemica della bellezza pelle e ossa, ha più volte sottolineato: "Non ho tempo di andare in palestra, ma mi alleno 20 minuti ogni giorno guardando i dvd di Pilates". La seconda non nasconde la propria riluttanza all'allenamento, ma considera la ginnastica da salotto un buon compromesso: "Mi capita di non esercitarmi per settimane, ma ogni tanto mi viene l'ispirazione e faccio partire il dvd".

Certo, c'è poi chi come Eva Longoria odia le diete troppo rigide e gli allenamenti estenuanti, ma consiglia vivamente di dare di sfogo all'aggressività repressa: "Non sono una fan di flessioni e cardiofitness, ma mi piace fare sport. Il mio allenamento preferito è la kickboxing". Sulla stessa lunghezza d'onda l'attrice Ashley Tisdale, che a US Weekly aveva sottolineato: "La kickboking è un ottimo tipo di cardiofitness, funziona per gli addominali e fa lavorare tutto il corpo", mentre "gli esercizi con i pesi sono utili per tonificare e allungare i muscoli senza mettere su massa".

Ma in mezzo alla selva di provette ginnaste, non mancano i casi di star che, pur di non mettere su peso, si inventando abitudini alimentari quantomeno rivedibili. Giusto per citarne un paio: Uma Thurman che annega il pane nell'acqua per non cedere alla tentazione di mangiarne un boccone e Jennifer Aniston che, al pari della scheletrica Angelina Jolie, si ciba praticamente solo di sushi.

© Riproduzione Riservata

Commenti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>