Salute

Sesso: anche in terza età è un elisir per memoria e elasticità del cervello

Uno studio olandese ha stabilito che gli anziani sessualmente attivi hanno una memoria e un'attività cerebrale migliore

anziani

– Credits: iStockphoto


Mai smettere con la passione sotto le lenzuola, anche quando arriva la terza età. Uno studio olandese dell'Altrecht Mental Centre ha stabilito che gli anziani sessualmente attivi hanno una memoria e un'attività cerebrale migliore rispetto ai coetanei che non hanno più una vita sessuale. La ricerca - riporta il Telegraph - ha preso in esame 1.700 volontari con un'età compresa tra i 58 e i 98 anni che si sono sottoposti a test cognitivi.

Ebbene, più era frequente la loro attività sotto le lenzuola, più erano positivi i risultati delle prove. Già uno studio statunitense, effettuato sui topi, aveva trovato che il sesso in età avanzata è in grado di aiutare a generare nuove cellule cerebrali.


© Riproduzione Riservata

Commenti