Politica

Europee: riecco le corse clandestine

Riappaiono, dopo il black out sui sondaggi, le seguitissime corse dei purosangue per vincere il Gran Premio d'Europa

Rieccole, le corse clandestine. A pochi giorni dal black out sui sondaggi elettorali stabilito dall'Authority, ritornanole corse di cavalli negli ippodromi clandestini, tra i quali spicca, da anni, l'ormai noto San Walter Giuliano, acronimo di un importante istituto demoscopico nazionale.

La corsa clandestina di martedì, 13 maggio 2014, dove era in palio il Grand Prix d’Europa si è chiusa senza grosse sorprese. I cavalli non sembrano risentire del clamore che si è scatenato attorno a “trottopoli”, l’ennesimo scandalo che ha turbato il già difficile clima che si respira nell’ippica nazionale. Vince, come previsto, Fan Idòle, con il suo fantino Fan Faròn, che conduce il purosangue di razza Schulz a 35” netti sul miglio. Dietro di lui, staccato ma con buona  gamba, arriva il pentastellato Igor Brick con un buon 24,5″, che è meno di quanto si augurassero i supporter del fantino genovese. È però chiaro che, quando si comincerà a fare sul serio, e il campionato entrerà nel vivo, una parte dei supporter del genovese, rimasti fino a ora dormienti, possano materializzarsi nel giorno decisivo proprio come accaduto nella finalissima nazionale del febbraio 2013.

Terza piazza per Varenne, non in splendida forma ma nemmeno così sottotono come lo dipingevano le cronache: corre il miglio in 18,5” e dimostra una tenuta fisica in grado di far ben sperare per il prosieguo della stagione. Bagarre per la medaglia di legno con fotofinish vinto dal nordico Groom de Bootz a 5,7” che stacca, in risalita, il filo-governativo Ipson de Scipiòn che chiude a 5,4”.

Fuori dai premiati ci sono il rosso Generàl Etomatopulòs (che con i suoi 3,7” si avvicina di molto alla soglia limite che garantirebbe sacchi di biada al GP d’Europa), il destrorso Frères Tricolòr a 2,8” e gli eredi di Petit Jean che, alleati con la scuderia Ipson de la Boccòn, chiudono a 2” netti.

© Riproduzione Riservata

Commenti