Si è concluso con l'uccisone di tre attentatori e la morte di un poliziotto l'attacco della notte scorsa contro il Northgate Hotel di Kabul, una struttura con sorveglianza armata dove alloggiano contractor stranieri, civili e militari, situato nel quartiere Pul-e-Chakri, poco distante dall'aeroporto.

L'attacco è iniziato intorno alle 1,25 e secondo alcune fonti, quattro uomini armati sono entrati in azione pochi istanti dopo.

Le forze di sicurezza afghane hanno circondato la zona, isolandola, ed hanno lanciato un intervento militare con pesanti scambi di colpi di arma da fuoco. Successivamente, le forze di sicurezza - citate dall'emittente Tolo news - hanno riferito che tre degli attentatori coinvolti nell'attacco sono stati uccisi.

Nell'operazione, terminata intorno alle 5 del mattino ora italiana, è morto anche un poliziotto e altri quattro sono rimasti feriti. Non si hanno
conferme invece di vittime civili, nonostante i talebani abbiano parlato di "decine di vittime".

L'esplosione, hanno raccontato testimoni, è stata fortissima ed è stata udita in tutta la città. (ANSA)

© Riproduzione Riservata

Commenti