Cristina ed Elena e Paolo e Alessandro a Milano; Eleonora e Anna a Bologna; Franco e Gianni a Torino; Fabio e Giorgio a Montignoso: queste le prime cinque coppie che si sono unite dopo l’approvazione della legge Cirinnà sulle unioni civili.

Grande la commozione dei protagonisti della cerimonia e di tutti i presenti: amici, parenti, assessori, attivisti dei movimenti Lgbt.

Beppe Sala, sindaco di Milano, facendo gli auguri alle coppie, ha dichiarato che sono arrivate molte richieste. E ha aggiunto: “E adesso darete il vostro contributo per rendere ancora più grande una grande città”


© Riproduzione Riservata

Commenti