Cronaca

Cade un albero sulla cabinovia, sfiorata la tragedia. Le foto

Un abete di 40 metri sradicato dal vento si è abbattuto sulla fune: 184 sciatori sono stati tratti in salvo con gli elicotteri

++ Albero su cabinovia val Gardena, sfiorata tragedia ++

In una foto di Francesco Bonsante, medico del soccorso alpino dell'Aiut Alpin, l'albero caduto sulla cabinovia a Ciampinoi, in Val Gardena, 5 marzo 2015. ANSA/FRANCESCO BONSANTE

Un abete di 40 metri d'altezza, sradicato dal forte vento che oggi soffia sulla montagne dell'Alto Adige, è finito sulla fune della cabinovia Ciampinoi, che poi è uscita dai rulli di un pilone. Il sistema di sicurezza ha subito bloccato l'impianto, evitando così conseguenze assai più serie.

 

"Sono esattamente 184 gli sciatori tratti in salvo dalla cabinovia Ciampinoi" ha detto il capo dei soccorsi, Anton Musner, che ha coordinato l'intervento di un centinaio di uomini tra soccorso alpino e vigili del fuoco. "Tutto - racconta - si è svolto alla perfezione, grazie anche alle numerose esercitazioni che svolgiamo ogni anno in primavera e in autunno, quando gli impianti sono fermi". "I turisti nelle cabine in un primo momento erano un po' spaventati, ma appena hanno sentito l'elicottero e hanno visto arrivare i soccorritori si sono calmati e hanno collaborato molto bene durante l'operazione di evacuazione", spiega. "Abbiamo ricevuto molti complimenti e questo fa davvero piacere", ammette Muser.

Le forte raffiche di vento hanno ostacolato i soccorsi. I primi tentativi di calare i soccorritori dall'elicottero dell'Aiut Alpin Dolomites con il verricello sono stati estremamente difficili e sono stati portati a termine grazie alla grande esperienza di tutta la squadra (pilota, verricellista e soccorritore) che opera sull'EC135 T3, il nuovo elicottero in servizio da poche settimane. Con l'imbrunire il vento è calato, facilitando l'operazione. (ANSA).

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Maltempo, esplode un metanodotto

Un cedimento del terreno ha causato l'incendio in provincia di Teramo. Continuano le tempeste di vento che ieri hanno provocato tre vittime

Commenti