Questo sito contribuisce alla audience di TGCOM24
Cronaca

AAA vendesi bunker antiatomico

Basta piscine e campi da tennis. Adesso si investe sui rifugi sotterranei contro gli attacchi nucleari

AAA vendesi bunker antiatomico

– Credits: L'Immobiliare.it

Volete fare un investimento? Comprate un bunker antiatomico.  Non sono particolarmente spaziosi, circa 30 metri quadrati, ma sono super attrezzati con filtri, porte a chiusure antiatomiche e persino cabine doccia per lavarsi da eventuali contaminazioni. Insomma, all’interno non manca proprio niente.

Ma se siete decisi a fare in grande passo e mettere mano al portafoglio cercate, però, di dimenticare l’Imu, perché il gioiellino che dovrebbe proteggervi dagli attacchi terroristici, dalle bombe e persino dalle guerre batteriologiche è incorporato in ville mozzafiato nel cuore dell’Italia centrale.

Ma si sa, davanti alla sicurezza non bisogna guardare a spese e, quindi, per chi non ha paura del terremoto o dei ladri ma delle bombe atomiche, spendere 750 mila euro non è poi una spesa così folle.

Infatti con “soli”  750.000 euro si può diventare proprietari di una villa che si trova a Montesilvano, a pochi chilometri da Pescara, dalla quale si può godere di una splendida vista sul mare. Ma compreso nel prezzo c’è anche un doppio garage, ben 3000 metri quadri di giardino privato e uno stabile separato per la servitù. E il bunker dov’è? Sotto al corpo centrale della villa, al quale si accede con una scaletta interna.

Ma spulciando sempre tra gli annunci degli immobili di prestigio de L’Immobiliare.it ecco spuntare un’altra offerta strepitosa. Nessuna piscina hollywoodiana, campo da tennis o da calcetto, bensì un altro bunker antiatomico.

Questa volta però, occorre raddoppiare  la posta in gioco. Prezzo? 1milione e 800 mila euro. E ovviamente, anche in questo caso, si tratta di un’occasione “all inclusive”.

"Ampia e lussuosa villa con parco secolare, disposta su più piani serviti da ascensore interno.  Modernamente ristrutturata con rifiniture di pregio alcune delle quali a firma dell’artista faentino, Sassi". Tranquilli, perché  anche in questo caso, la spesa comprende un lotto di quasi 4.900 metri quadrati di cui 3.100 edificabili a due passi da Riolo Terme, Ravenna. Chiaramente nel pacchetto c’è anche il rifugio antibombe.

Questo, a differenza dell’altro, costruito a Montesilvano, è veramente iperfunzionale: 34mq attrezzati per resistere ad attacchi atomici ma anche batteriologici e chimici.

E qui come si accede? In quest’area della villa, posta al livello interrato, si accede solo dopo aver varcato una pesantissima porta in cemento armato di oltre un metro e dieci centimetri di spessore.

piano-cantinato_emb8.jpg

E quando il pericolo “guerra” sarà passato come si potrà uscire dal bunker? L’ingegnere civile, proprietario e progettista della villa, ha pensato anche a questo. Ha fatto costruire un lungo tunnel sotterraneo che collega il rifugio con l’esterno. Insomma, scongiurato il pericolo atomico-chimico-batteriologico, potrete rivedere la luce del giorno e respirare all’aria aperta sbucando nel cuore del parco secolare.

Parte-del-bunker-villa-di-Riolo-Terme_emb8.jpg

“Vendere immobili di questo tipo non è certo facile, ma un benefit come un bunker non è da tutti”, spiegano a Panorama.it i venditori de L’Immobiliare.it.

Nonostante la villa di Riolo Terme sia in vendita fin dal lontano 2007, il prezzo richiesto non è mai stato ribassato. Anzi. Nell’ultimo anno, l’anziano ingegnere proprietario del bunker, ha  aumentato di qualche decina di migliaia di euro la cifra in attesa dell’acquirente giusto. Dunque, se siete intenzionati a comprare un bunker antiatomico, non esitate perché più il tempo passa e più lievita la spesa.

bunker_riolo_uscita_1_emb8.jpg
© Riproduzione Riservata

Commenti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>