Questo sito contribuisce alla audience di TGCOM24
Musica

Ricette rock: Mississippi Sweet Potato Pie

Un dessert ispirato alla terra del blues

Muddy Waters (Olycom)

A questo giro, dopo tante ricette salate, ci buttiamo sul dessert con un classico del soul food adatto alle fredde giornate invernali che ci si prospettano davanti: la torta di patate dolci.

Una specialità del sud degli Stati Uniti e, in particolare, del Mississippi, dove il rock affonda le sue radici nel delta del grande fiume omonimo e dove sono nati giganti del blues come John Lee Hooker, Muddy Waters e Howlin' Wolf. Un dolce superficialmente semplice ma con molte sfumature dovute alle spezie che ne fanno parte: un po' come la "musica del diavolo".

Ingredienti per una teglia tonda da 25 cm.

BASE: 250 gr. di farina 00 - 40 gr. di zucchero bianco - 1/2 cucchiaino di sale - 150 gr. di strutto freddo di frigorifero - 60 gr. di burro freddo di frigorifero, tagliato in sei pezzi - 200 gr. di latte freddo di frigorifero. In alternativa, o se siete di corsa, può andare un rotolo di pasta brisè.

RIPIENO: 600 gr. di patate dolci (quelle arancioni andrebbero meglio, ma vanno bene anche quelle bianche) - 200 gr. di zucchero di canna - 120 gr. di burro a temperatura ambiente - 200 gr. di latte condensato non zuccherato - 2 uova - 1/2 cucchiaino di cannella - 1/2 cucchiaino di noce moscata - un paio di chiodi di garofano polverizzati - 1 cucchiaino di estratto di vaniglia - panna montata.

Per la base, mettere gli ingredienti secchi in una ciotola, mischiarli e fare un buco al centro. Versare strutto e burro nel buco e, con due coltelli, tagliateli finchè sono in pezzi molto piccoli. Mettete la ciotola in frigo per una mezz'ora: mantenendo i grassi freddi, la pasta sarà poi più friabile. Mischiare rapidamente la farina e i grassi con le dita fino a ottenere un impasto grumoso. Aggiungere il latte freddo e mischiare rapidamente con una forchetta fino a formare una palla friabile. Spostare la palla su una superficie liscia e lavorasre con le dita fino a farla diventare un po' più compatta, ma non troppo: meglio mischiarla di meno che di più, per evitare che la base esca troppo dura. Avvolgere la palla nella pellicola trasparente e lasciare riposare in frigorifero alcune ore. Accendere il forno a 175 gradi. Stendere la palla su una superficie leggermente infarinata fino a uno spessore di circa 5 mm e adagiarla in una teglia dai bordi svasati imburrata e infarinata. Tagliare l'impasto che sborda lasciandone circa 1 cm che poi ripiegherete sui bordi della teglia. Bucherellare il fondo della base con una forchetta, e poi usare i rebbi della stessa per ornare il bordo schiacciandolo leggermente. Infornare fino a che la base incomincia a essere dorata, circa 20'.

Estrarre dal forno e lasciar raffreddare completamente prima di riempire con il ripieno. Per il ripieno, lavare bene le patate e bollirle intere con la buccia per circa 30/45 minuti, a seconda delle dimensioni. Raffreddarle in acqua fredda, pelarle e schiacciarle in un recipiente tondo di misura adeguata.

Accendere il forno a 150°. Aggiungere il burro e mischiare con una frusta o il frullino elettrico fino a ottenere un impasto liscio. Aggiungere zucchero, vaniglia, noce moscata, cannella, chiodi di garofano e vaniglia e mischiare ancora. Aggiungere le uova una alla volta amalgamando bene. Aggiungere infine il latte continuando a mischiare. Versare il composto nella base, lisciarlo con un cucchiaio e cuocere per circa 40', o fino a quando la torta incomincia a dorarsi e uno stuzzicadente inserito al centro viene fuori asciutto. Servire a temperatura ambiente con un fiocco di panna montata a fianco. Enjoy!!!

© Riproduzione Riservata

Commenti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>